gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Libri per bambini: "Piccola macchia" di Lionel le Nèouanic

Pianetamamma vi consiglia questa settimana "Piccola macchia" di Lionel le Nèouanic: una grande storia d'amicizia, non prevedibile, che ci prende per mano pagina dopo pagina e ci lascia con tanti significati su cui riflettere

A cura di Jessica Cancila, Parlare con i bambini

Cosa legge in un libro un bambino che non sa ancora leggere? Il suono, la voce dell'adulto che gli legge il libro, ovviamente. E la storia, che soprattutto nei primi libri deve essere importante, bella, ricca di senso per un bambino, altrimenti poi non ci meravigliamo se i libri non gli interessano... Infatti, mentre ai bambini più grandi è fondamentale riconoscere il diritto a leggere di tutto e a spizzicare quel che vogliono, perché possano imparare da soli, come a tavola, la differenza tra cibi buoni e cibi spazzatura, più i bambini sono piccoli, più sono esigenti e più importanti diventano le scelte che noi adulti facciamo per loro.


I "Pre-Libri" e i "Libri Illeggibili" di Bruno Munari


Ma c'è almeno un altro elemento fondamentale, di cui tener conto leggendo ai più piccoli: le immagini. A noi, infatti, sembra facile capire, da un disegno, se un'automobilina che appare vicino al protagonista rappresenta un giocattolo o un'auto disegnata piccola per indicare la distanza dal soggetto: tuttavia, gli elementi grafici, come ad esempio la prospettiva, sono convenzioni che, come nella storia della società, anche nella storia individuale devono essere apprese.

gpt native-middle-foglia-bambino


Come si apprendono queste convenzioni complesse? Gli studi suggeriscono una risposta semplice: leggere e leggere, fare esperienze numerose, ricche, varie e stimolanti. Possiamo inserire in questa dimensione esperienziale, il libro "Piccola Macchia" di Lionel le Nèouanic, Giannino Stoppani Editore, che è come un punto zero delle convenzioni grafiche, nel senso che limita a tal punto il numero degli elementi del disegno, che ci costringe a ripensarli tutti: una lettura probabilmente immediata, anche se non banale, per i bambini, e un esercizio intenso, di rianalisi, per i bambini più grandi e per noi adulti.

Io e le mie figlie abbiamo incontrato per caso "Piccola Macchia", navigando in rete, e in poche ore ne abbiamo visto e rivisto mille volte la videolettura a cura del Laboratorio di Comunicazione e Narratività dell'Università degli Studi di Trento, che trovate qui. "Piccola Macchia" è un libro che "sa di libro": ha una grande storia, non è prevedibile, non ci fa la paternale, ci prende per mano pagina dopo pagina e ci lascia infine con tanti significati su cui riflettere.

piccola-macchia-libro-bambini


Piccola Macchia, infatti, è il protagonista di una storia di amicizia che nasce come spesso accade: in salita, con un rifiuto. Come fa un bambino a farsi nuovi amici? E' difficile farsi accettare ed è difficile anche riprovarci, dopo essere stati rifiutati. Ma la mamma e il papà di Piccola Macchia lo aiutano, confortandolo e confidandogli un segreto, che non svelo qui per non rovinarvi la sorpresa. Il piccolo protagonista torna dai bambini che lo hanno deriso e prova di nuovo a conquistarne l'amicizia, gocando con loro, svelando loro il segreto che gli ha detto il papà. E quei bambini, così rigidi nelle loro forme geometriche perfette, imparano da Piccola Macchia il gioco più divertente del mondo, quello di giocare a non essere sempre se stessi.


Letture per neo genitori: "La famiglia è competente"


E, alla fine, si salutano con il pensiero felice di ritrovarsi il giorno dopo per fare un altro gioco ancora, ancora più complesso: il gioco del mischiarsi.

Per leggere ancora insieme libri per bambini, o per approfondire insieme come i più piccoli imparano la prima lingua e a comunicare, raggiungici qui: www.babytalk.it o su Facebook. Alla prossima settimana con un nuovo libro per bambine e bambini!

LA RUBRICA LIBRI A CURA DELLA NOSTRA LINGUISTA


Libri per bambini: “Un libro” di Hervé Tullet

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA NOSTRA LINGUISTA

Per approfondimenti:

LIBERWEB
Come un romanzo di Daniel Pennac
Amazon, The Hidden Adult Children Literature
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0