gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Portare la scuola in Africa

/pictures/20141130/portare-la-scuola-in-africa-164466341[4751]x[1977]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Ann Cotton premiata per il suo impegno nella scolarizzazione ed educazione alle ragazze nello Zimbawe

Istruzione in Africa

Ann Cotton, filantropa ed educatrice, ha cominciato a studiare la situazione istruzione in Africa, e più precisamente nello Zimbawe, ormai decenni fa.

La sua attenzione si è focalizzata sul problema delle scarse iscrizioni a scuola tra le ragazze delle zone rurali dello stato e ha concluso che l'ostacolo più grande all'istruzione delle ragazze era la schiacciante povertà delle famiglie.

Un ostacolo ancora più insormontabile di quello legato alla tradizione e alla cultura.

In altre parole le famiglie non avevano soldi sufficienti per pagare le tasse scolastiche delle figlie e dovendo scegliere preferivano mandare a scuola i figli maschi, invece che le figlie femmine, con la speranza di riuscire a garantire loro un lavoro ben retribuito.

Oggi la situazione è diversa grazie all'impegno profuso dalla signora Cotton che ha ricevuto recentemente un premio pari a cinquecentomila dollari al World Innovation Summit for Education (WISE) per il lavoro in qualità di fondatrice e direttrice di Camfed, un'organizzazione che negli ultimi anni ha garantito un'istruzione a milioni di giovani ragazze nell'Africa Sub-Sahariana.

Parlare con i bambini delle differenze di genere

Dal 1993 l'organizzazione ha sostenuto, infatti, 1,2 milioni studenti in Ghana, Malawi, Tanzania, Zambia e Zimbabwe. Camfed non solo ha sostenuto e garantito l'istruzione a milioni di ragazzi, ma ha anche creato un vero e proprio circolo virtuoso: 25mila membri dell'organizzazione si sono laureati e oggi mettono la propria esperienza al servizio della comunità.

Commentando il premio assegnatole la signora Cotton ha dichiarato

C'è una consapevolezza globale al problema dell'istruzione primaria universale che dobbiamo sfruttare

 

A fare eco alla Cotton, le parole di Safeena Husain, fondatore e amministratore delegato della no-profit indiana Educated Girls, che opera in circa 5.700 scuole nello stato del Rajasthan per eliminare il divario di genere nelle scuole elementari:

quindici anni fa dovevamo spiegare alla gente perchè la questione di garantire l'istruzione alle bambine era importante, oggi il tema dell'istruzione e quello di genere sono maturi e consolidati

 Il WISE, istituito nel 2009 a Doha, in Qatar, è diventato uno dei principali forum internazionali di discussione sullo stato dell'educazione globale. Docenti, innovatori, studiosi: da 107 Paesi quest'anno sono arrivati 1500 delegati, dei quali una consistente percentuale era proveniente dal Medio Oriente e dal Sud del mondo.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0