gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Trucchi e giochi per insegnare l'ortografia ai bambini

/pictures/20160512/trucchi-e-giochi-per-insegnare-l-ortografia-ai-bambini-2067778050[1666]x[694]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Dividere in sillabe, scrivere correttamente parole complicate: ecco come insegnare l'ortografia ai bambini con giochi e buone abitudini

Insegnare l'ortografia ai bambini

Insegnare l'ortografia ai bambini può non essere semplice ed immediato, né per gli insegnanti che per i bambini. E spesso anche i genitori, quelli che magari aiutano i piccoli a fare i compiti alle scuole elementari, o quelli che si divertono a fare piccoli esercizi e giochi linguistici con i propri figli, possono dare una mano.

E' certamente complicato riuscire a coniugare nel modo corretto la parola parlata e il suo suono con la giusta scrittura ed ortografia, ma qualcosa si può fare per accompagnare i bambini in questo viaggio. L'ortografia è una vera e propria abilità, come la musica o la matematica, perché chiede al bambino di sviluppare la capacità di memorizzare alcuni modelli illogici e qualcuno può avere più difficoltà di altri. E allora ecco alcuni giochi e trucchi per aiutare il bambino ad imparare l'ortografia.

  • Il gioco delle sillabe

Scrivete delle parole e dividete le sillabe tagliando i cartoncini (uno per ogni sillaba) e giocate insieme a comporre parole tra le più diverse, si può anche creare una storia vera e propria.

  • Sfruttate la tecnologia

Uno studio condotto da ricercatori inglesi su bambini di 10-12 anni ha scoperto che quelli che erano soliti comporre sms o testi sul telefono avevano avuto dei miglioramenti in ortografia e alfabetizzazione. E per i nativi digitali esistono alcune App che aiutano il bambino ad imparare l'ortografia partendo dalla parola pronunciata. Ad esempio questo gioco tenta di pronunciare la parola scritta dal bambino, anche se viene composta in modo scorretto, e fornisce delle indicazioni visive quando la parola viene digitata in modo sbagliato. Anche questa App consente di fare pratica con parole davvero difficili da imparare giocando sul tablet.

  • Leggere e far leggere

Non c'è modo migliore per imparare a scrivere bene che leggere tanto. Il consiglio è antico e si tramanda di generazione in generazione, ma resta ancora validissimo. Solo leggendo e osservando la parola scritta sulla pagina il bambino interiorizza le regole ortografiche.

Perché i bambini devono saper scrivere in corsivo
  • Abituarsi all'uso del vocabolario

Sembra un oggetto quasi obsoleto, abbandonato sull'ultimo scaffale polveroso della libreria, ma il vocabolario resta un validissimo strumento per sciogliere dubbi ed incertezze su come si scrive una parola e su quale sia il suo significato. Lasciate il vocabolario in giro per casa, a disposizione e aiutate il bambino ad usarlo all'occorrenza.

  • Lavorate sulla pronuncia

Molte parole cambiano solo per una consonante in più, quindi invitate il bambino a scandire bene le parole perché proprio grazie alla pronuncia è possibile capire come si scrive nel modo giusto una determinata parola: calo-callo/ polo-pollo etc...

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0