gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Homeschooling e socializzazione: il parere della pedagogista

Homeschooling e socializzazione: il bambino che studia a casa invece che a scuola sta tutto il giorno isolato? Ecco i pareri dei genitori

Homeschooling e socializzazione

Homeschooling si oppure no?
Quali sono i vantaggi dell0insegnamento a casa? E la socializzazione del bambino non rischia di risentirne pesantemente?
Ecco i pareri dei genitori trovati in rete.



LEGGI ANCHE: Homeschooling, quando la scuola si fa a casa


CHI FA HOMESCHOOLING NON STA TUTTO IL GIORNO A CASA


“Volevo precisare che il fatto che un bimbo faccia hs e che quindi non frequenti una scuola tradizionale, non significa che stia tutto il giorno tutti i giorni a casa con la mamma. Mia figlia si stacca da me senza problemi, da due anni va in vacanza da sola con gruppi di bambini anche se non conosce nessuno del gruppo, per esempio, abbiamo ragazzi alla pari da tutto il mondo e lei passa del tempo con ognuno di loro, fa sport e si trova spesso in situazioni in cui deve stare a regole diverse da quelle di casa. Ha una varietà dI scenari addirittura maggiore di quella che potrebbe avere a scuola!”

“L'hs è una scelta educativa in cui i genitori si sostituiscono alla scuola, o meglio, non permettono alle istituzioni di sostituirsi a loro”


LEGGI ANCHE: La scuola in casa, esperienze di homeschooling in Italia


“I bambini CHE FANNO HS sono diversi: fanno emergere capacità e aspetti del carattere insospettabili, imparano a gestire i conflitti . Imparano ad affrontare le difficoltà in modo autonomo (LEGGI). Imparano a sopportare la frustrazione; superano via via il loro naturale egocentrismo. Ed in più, ad esempio, sviluppano un forte legame con i fratelli (difficilmente litigano, sono gelosi...) e con i genitori (si confidano, si confrontano, nell'età adolescenziale sono molto meno i conflitti). Hanno un rapporto migliore con gli altri adulti, anche che non conoscono, perché vi si rapportano alla pari. Sono più critici e capaci di risolvere i problemi in modo creativo, perché cresciuti in modo interdisciplinare (se vogliamo usare un termine scolastico). Io non potrei pensare di "mandare" i miei figli a scuola "Quindi comunque puoi affrontare il gruppo, la vita sociale , i rapporti con un adulto di riferimento diverso dal genitore." Come ho già detto prima, gli hss, durante le 8 ore in cui un bimbo scolarizzato sta in classe con altri 20 compagni e qualche adulto (sempre gli stessi, per nove mesi!!!), egli ha la possibilità invece di: fare piscina e conoscere nuove persone, andare a cavallo, a musica, fare un laboratorio, parlare con chi lavora in un negozio, crearsi un gruppo di amici, fare una gita, andare in biblioteca, ecc ecc, tutti luoghi in cui, frequentando regolarmente, potrà farsi degli amici e "socializzare". Al pomeriggio, inoltre, "socializzerà" con i bambini che escono da scuola (ammesso che non siano spiaccicati davanti alla tv a rimpinzarsi di merende). Chi fa hs ha molte più occasioni di confrontarsi con gli altri, perché ha 8 ore in più libere al giorno, e parlo anche delle mamme”.



BISOGNA FARE ESPERIENZE LONTANO DAL NUCLEO FAMILIARE
“Il mio presupposto e' un altro, ragionato in due anni in cui ho alternato hs totale e scuola part time: io credo che per i nostri figli sia "giusto" avere delle figure educative diverse (LEGGI) dalla propria mamma per fare dei confronti, vivere gioie e piccole frustrazioni, confrontarsi con i coetanei. Lo scorso anno xxx e' stato a casa 5 mesi per problemi di salute e di cose ne ha imparate tante con me! Ma quello che si perde con hs e' proprio il lato "socioculturale" noi uscivamo ogni giorno, andavamo ai giardini e agli sport. Ma c'era sempre la mamma. Ricordo che quando ero piccola odiavo che mia madre mi seguisse e mi osservasse. Io volevo sperimentare me stessa da sola!”

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO DELL'APPROFONDIMENTO SULL'HOMESCHOOLING

LEGGI IL SECONDO CAPITOLO DELL'APPROFONDIMENTO DEDICATO ALL'HOMESCHOOLING
 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0