gpt
gpt
gpt
1 5

E' giusto mandare i fratelli alla stessa scuola?

/pictures/20150527/e-giusto-mandare-i-fratelli-alla-stessa-scuola-215283611[1664]x[694]780x325.jpeg

Quali sono i pro e i contro di mandare i fratelli alla stessa scuola? Uno studio recente ha indagato sulla questione

Fratelli nella stessa scuola

Spesso i genitori si domandano se sia meglio oppure no far frequentare ai figli la stessa scuola. Il problema non si pone in alcuni casi, come ad esempio in quello dei gemelli che vengono collocati in classi diverse dagli stessi insegnanti, oppure nel caso in cui i bambini abbiano età diverse e debbano frequentare un diverso grado di scuola.

Ma avere i bambini nella stessa scuola è un’opzione spesso accolta dai genitori per gli indubbi vantaggi che comporta: stesse pratiche amministrative, stessi orari, stessi eventi scolastici, più facilità negli spostamenti.

Tuttavia è anche vero che frequentare la stessa scuola può ostacolare la capacità di ritagliarsi uno spazio individuale e può favorire un confronto, spesso poco obiettivo, da parte degli insegnanti sui due fratelli.

Uno studio condotto dall’Università dell’Essex ha evidenziato che per il fratello più piccolo la frequenza alla stessa scuola ha positive ricadute. Rafforzerebbe il rendimento scolastico. Secondo i ricercatori se il fratello più grande va bene a scuola quello più piccolo verrà spinto da uno spirito di emulazione che andrà a suo vantaggio.

Resta indubbiamente un rischio. Che i fratelli non riescano a formarsi identità separate, soprattutto agli occhi degli insegnanti, e che a soffrirne sia proprio il più piccolo. Per questo i genitori dovrebbero essere consapevoli di questa possibilità ed incoraggiare l’individualismo del fratello più piccolo, stimolarlo a pensare a se stesso e alla propria personalità.

Discorso diverso per i gemelli che tendenzialmente vengono separati e sistemati in classi diverse perché quel legame unico ed esclusivo che esiste tra i gemelli potrebbe influire negativamente sulle dinamiche della classe intera e sulle relazioni sociali ed interpersonali dei singoli gemelli. D’altronde i gemelli trascorrono la vita insieme e hanno bisogno di trovare spazi autonomi ed indipendenti al di fuori della famiglia per riuscire a sviluppare una propria, individuale, personalità.

Differenze di carattere tra fratelli

E per quanto riguarda il rendimento scolastico? L’autore dello studio citato prima spiega che non esistono prove scientifiche che il rendimento scolastico migliori separando i gemelli o tenendoli nella stessa classe.

Insomma, spiegano gli esperti sarebbe opportuno dividere i fratelli (che hanno la stessa età e potrebbero frequentare la stessa classe alla scuola dell’infanzia) e i gemelli per dare loro soprattutto l’opportunità di interagire in modo personale ed unico con gli altri bambini e con gli insegnanti.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt