gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come aiutare i bambini nei compiti per le vacanze

/pictures/20150605/come-aiutare-i-bambini-nei-compiti-per-le-vacanze-1022378388[1687]x[704]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Decalogo anti stress alla vigilia delle vacanze estive e degli immancabili compiti. E cresce il fronte che si batte contro i compiti estivi

Compiti delle vacanze

La fine della scuola si avvicina e sale la voglia di svago, giochi all’aria aperta, libertà e niente stress. Ma in agguato c’è il solito problema dei compiti per le vacanze che si ripropone ogni anno. Molti pediatri e insegnanti da anni portano avanti una vera e propria campagna anti-compiti delle vacanze.

Tra questi Italo Farnetani che proprio nei giorni scorsi ha dichiarato senza mezzi termini che i compiti per le vacanze

Sono inutili, perfino dannosi per i ragazzi, e costosi per le famiglie. Inoltre quasi nessuno li controlla al rientro a scuola. Ecco perché quest’anno rivolgo un appello agli insegnanti alle prese con le ultime verifiche: non assegnate i compiti per le vacanze

Si schiera apertamente contro i compiti per le vacanze il preside Maurizio Parodi che ha scritto un vero e proprio manifesto diventato virale

E addirittura su change.org è attiva una petizione, già firmata da 4.300 tra docenti, genitori, pedagogisti, che chiede di cancellare i compiti a casa perché “inutili.

gpt native-middle-foglia-bambino

Ma nonostante questo dibattito molti insegnanti continuano ad assegnare i compiti e migliaia di bambini italiani saluteranno maestre e compagni e passeranno in libreria per comprare il “libro dei compiti” prima di partire per le vacanze.

E proprio a questi bambini e ai loro genitori è dedicato un decalogo diffuso dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS). Vediamo quali sono i consigli più utili da mettere in pratica nelle prossime vacanze

  • no ai compiti subito dopo la chiusura della scuola, i bambini devono staccare per almeno 20 giorni per stimolare reattività ormonale e apparato immunitario grazie al cambiamento di abitudini
  • dopodiché non costringerli subito a sedere a fare i compiti ma riavvicinate i bambini alle varie materie con la lettura di libri e date l’esempio, fate vedere ai bambini che leggete anche voi
Compiti per le vacanze, fare capriole e divertirsi
  • dividete i compiti in base ai giorni di vacanza che rimangono, dedicate circa un’ora di tempo al giorno a compiti di diverse materie e tutto il resto alle attività all’aria aperta. Fate scegliere a lui il momento della giornata che preferisce dedicare ai compiti
  • cercate di rendere i compiti di matematica e grammatica più stimolanti, trasformandoli in delle specie di giochi a quiz e mostratevi interessati
  • date spazio ai compiti, ma anche ai giochi sul tablet e sul computer e quelli insieme agli amici in modo proporzionale
  • non fate i compiti al posto del bambino, limitatevi a seguirlo
  • magari organizzate dei gruppi di studio insieme all’amichetto o al vicino di casa così che anche fare i compiti sia un’occasione di condivisione e aggregazione
  • se deve svolgere ricerche libere invitatelo a fare una ricerca su un animale, una pianta o altri soggetti incontrati durante le vacanze
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0