gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come risparmiare per il ritorno a scuola

Il nuovo anno scolastico è alle porte, e questo significa per molte famiglie affrontare una spesa importante per tutto il materiale scolastico. Ecco come risparmiare per il ritorno tra i banchi di scuola

Il nuovo anno scolastico è alle porte, e questo significa per molte famiglie affrontare una spesa importante per tutto il corredo. E puntuale come ogni anno tornano i rincari: si va dagli astucci (+3%). gli zaini trolley di marca (+4%), fino alle colle (+9%) e gli album da disegno (+9%). Nella gallery in fondo uno specchietto di tutti i costi relativi al materiale necessario per il ritorno a scuola. Ma è possibile risparmiare? Uno dei consigli per affrontare con successo la spesa del ritorno a scuola è quello di pianificare ciò che si vuole comprare, oltre a decidere dove effettuare la spesa.



Durante la terza settimana di agosto, a Tiendeo Italia, portale di cataloghi, offerte e volantini del retail, è stato realizzato un sondaggio su oltre 1.200 consumatori. Lo scopo dell'indagine era quello di conoscere le tendenze di consumo delle famiglie italiane in vista della spesa per il ritorno a scuola.

Pianificare il Ritorno a scuola: più del 63% delle famiglie prevede di spendere più di 250 €. Tali costi sono ripartiti su libri di testo (54%), cancelleria (18%), abbigliamento (18%) ed elettronica (12%).


LEGGI ANCHE: Zaini per la scuola: modelli e prezzi



Quando e dove fare agli acquisti? Le settimane più forti delle compere sono le ultime due settimane di agosto e la prima di settembre. La maggior parte dei consumatori (68%) effettuerà gli acquisti presso ipermercati e supermercati.

Come risparmiare? La stragrande maggioranza, il 60% delle famiglie intervistate, confronta prezzi e offerte di volantini promozionali. Un 30% riutilezzerà materiale scolastico, libri di testo e vestiti degli anni precedenti, l’8% acquisterà di seconda mano, mentre il 2% andrà in cerca di coupones e buoni sconto. Il marchio e la firma è un fattore determinante per quasi la metà degli intervistati: il 43% degli intervistati afferma che la marca sarà determinante nella decisione di acquisto.


LEGGI ANCHE: Calendario scolastico 2013-2014: tutte le date



Risparmia per il ritorno a scuola
: la spesa intelligente consente di risparmiare fino a 300 €. I consumatori lo sanno: confrontare i prezzi presuppone un risparmio consistente per il ritorno a scuola. Se confrontiamo i 6720 prodotti in offerta nei più di 560 volantini, si possono risparmiare fino a € 408.65 per bambino. Solo di cancelleria la differenza di spesa per il nuovo anno scolastico è tra 36.99 e 204.61 €. Allo stesso modo l’abbigliamento, prendendo in considerazione tute e grembiuli, la spesa oscilla tra i 20.97€ ed i 64.97€ a bambino, con un potenziale risparmio del 60%.

tiendeo-sondaggio-su-risparmio



Circa lo studio:
I dati dell’analisi sono state estratte dai volantini e cataloghi di Tiendeo e corrispondono ai seguenti negozi: Ipercoop, Carrefour, Esselunga, Auchan, Panorama, Casa & Co, Famila, Leclerc, Lidl, Unieuro, Toys Center, Buffetti, Despar, Bennet, La Feltrinelli, Mondadori.

Per visitare il sito Tiendeo CLICCA QUI
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0