gpt
gpt
gpt
1 5

Come personalizzare il materiale scolastico con etichette stampate e fai da te

/pictures/2015/08/25/personalizzare-il-materiale-per-la-scuola-1427138950[2685]x[1120]780x325.jpeg iStock

Come personalizzare il materiale scolastico per evitare che i bambini confondano le loro cose con quelle dei compagni

Come personalizzare il materiale scolastico

Con il ritorno a scuola è importante controllare di aver comprato tutto il materiale per la scuola primaria. Il passo successivo è pensare a come personalizzarlo per evitare che i bambini confondano le loro cose con quelle dei compagni. Imparare a prendersi cura delle proprie cose è un passo importante per diventare autonomi. Sono bambini ancora piccoli e possiamo aiutarli semplificando loro il lavoro procurandosi delle etichette per personalizzare gli oggetti. Gli insegnanti ve ne saranno grati e anche il portafoglio: se le cose non si perdono, non si perde tempo e non vanno riacquistate. Come personalizzare il materiale scolastico?  Vi serviranno diversi tipi di etichette: adesive, di cartoncino, di stoffa da cucire a seconda delle necessità.

Felpe, giacche e accessori

Cucire etichette nominative sui capi di abbigliamento è una abitudine che spesso le mamme sperimentano alla scuola materna, contrassegnando tutti i capi che rimangono nell’armadietto. In questo modo si evita che qualcuno prenda per errore una felpa non sua oppure che il vostro bambino dimentichi la sua in palestra o in mensa senza riuscire a riconoscerla. Si possono acquistare in kit pronti per essere cuciti o attaccati con il ferro da stiro. In alternativa si può acquistare della fettuccia bianca, tagliare strisce di pochi centimetri, scrivere il nome con un pennarello indelebile e cucirle. Ecco tre negozi online dove è possibile acquistare etichette adesive personalizzate:

  • Petit-Fernand è un pratico e-commerce che in pochi minuti permette di creare e ordinare etichette adesive per il materiale scolastico (matite, pennarelli, astucci, libri…), etichette termoadesive o adesive per indumenti e scarpe, lunchbox e borracce termiche per le gite scegliendo sfondi, illustrazioni, font e scritta. E' un sistema molto utile anche per segnalare in modo immediatamente comprensibile allergie o intolleranze a glutine, latte, uova, arachidi e polvere grazie all’apposita categoria di disegni, da poco disponibili anche a colori.
  • Con le nuove etichette adesive a colori My Nametags, personalizzare le giacche, i grembiuli e i vestiti dei bambini che vanno a scuola è semplicissimo: basta applicare uno sticker alla targhetta del lavaggio, e resterà sul capo di abbigliamento lavaggio dopo lavaggio. MyNametags offre un'ampia scelta di disegni ma è anche possibile personalizzare le etichette con i disegni fatti dalle mamme o dai bambini, scegliendo tra le tante opzioni disponibili. Una soluzione facile e pratica per le mamme che hanno bimbi che frequentano l'asilo nido o la scuola materna e che hanno l'esigenza di personalizzare gli indumenti e le scarpe con il nome del piccolo: le etichette stirabili sono termoadesive, si applicano direttamente sui tessuti e sono superresistenti, lavaggio dopo lavaggio.
  • Su Ludilabel possiamo creare un intero set di etichette adesive per vestiti e materiale scolastico con i personaggi preferiti dai bambini e con il loro nome. In promozione anche dei kit scuola materna, asilo nido o scuola primaria con tutte le etichette indispensabili per personalizzare il materiale scolastico.

Copertine di quaderni 

Spesso le copertine hanno in dotazione delle etichette di cartoncino. Potete personalizzarle attaccando piccoli adesivi oppure crearne di nuove cercando dei modelli in internet. Se volete farle realizzare ai bambini con del cartoncino colorato controllate le misure prima dello spazio a disposizione nella tasca in cui andranno inserite e tracciate le righe per scrivere nome e cognome.

Come preparare l'ingresso alla scuola materna

Prima pagina dei quaderni

La prima pagina dei quaderni si lascia libera per disegnare o incollare una copertina. Se l’insegnante non dà indicazioni diverse, si può fare un disegno libero, per poi scrivere il nome della materia di cui si scriverà in quel quaderno. Si possono trovare in rete delle prime pagine da stampare e colorare, oppure scegliere alcune immagini da ritagliare per formare un collage. E’ il quaderno d’inglese? Possiamo cercare qualche fotografia in rete o una immagine della bandiera inglese.

Matite

Contrassegnare le matite serve per evitare che si confondano con quelle di un compagno o che andando perse non tornino più al proprietario. Alcune marche hanno lo spazio  su cui scrivere il nome con un pennarello indelebile. E’ sicuramente un lavoro che può fare anche il bambino se ha già imparato a scrivere il proprio nome. Per aiutarlo possiamo cercare un timbro con i caratteri piccoli su cui comporre il suo nome e usarlo almeno sulle matite.

Etichette da stampare per le matite per la scuola primaria

Se sulle matite non c'è uno spazio dedicato alla personalizzazione del nome potete sempre crearlo voi con delle etichette adesive. In cartoleria si trovano delle etichette adesive bianche da ritagliare adeguandole alle misure della matita. Servirà incollare una etichetta con il nome anche su temperini, righelli e forbici.

Se amate le personalizzazioni e gli oggetti davvero originali, potete cercare i negozi on-line specializzati in etichette. Vi permetteranno di scegliere un disegno che piaccia al vostro bambino e che verrà riprodotto su etichette di ogni formato e per ogni necessità: un vero marchio. Ad esempio le etichette di My Nametags sono perfette anche per personalizzare le matite: è possibile stampare il nome del bimbo e attaccarle in modo rapido su tutte le matite e le penne.

Come decorare un quaderno di scuola

La maggior parte delle insegnanti chiede di proteggere i quaderni e i libri con delle copertine in plastica leggere che andranno poi personalizzate con il nome dell'alunno. Ma se vogliamo decorare i quaderni con copertine speciali possiamo:

  • coinvolgere i bambini facendo disegnare la prima pagina del quaderno con colori, il nome e un'illustrazione a piacere. E non dimenticate di scrivere il nome della materia.
  • Creare delle copertine originali facendo fare un disegno al bambino su un foglio a A4 che andrà poi plastificato in cartoleria e servirà come copertina in plastica personalizzata.
  • Usare la tecnica del washi tape: acquistate in cartoleria dei rotoli di nastro adesivo colorato gigante e usatelo per rivestire  il quaderno
  • Usate dei fogli di carta da regalo della fantasia che preferite per rivestire i quaderni: l'idea è buona solo per chi frequenta le scuole superiori, perché i bambini rischieranno di strappare la carta nel giro di pochi giorni!
Rientro a scuola: consigli di una mamma per risparmiare

Cose per la scuola fai da te

In genere all'inizio dell'anno scolastico gli insegnanti consegnano ai genitori un elenco di cose da acquistare per il corredo scolastico: astucci, quaderni, libri, zaini e set merenda e pranzo concorrono alla spesa per la scuola che è parecchio elevata. Per risparmiare possiamo provare a creare alcuni oggetti e materiali in casa, ecco qualche suggerimento:

  • astuccio per la scuola fai da te: un astuccio per le matite e le penne realizzato con della semplice stoffa (possiamo sceglierla con il personaggio preferito dal bambino)
  • uno zaino mostruoso: un tutorial per realizzare un bellissimo zaino con la faccia del mostro
  • un set per la merenda: due sacchetti in stoffa plastificati all'interno per portare a scuola la merenda e le stoviglie per il pranzo
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt