gpt
gpt
gpt
1 5

Come insegnare le regole di pulizia a un bambino che va a scuola?

/pictures/20150825/come-insegnare-le-regole-di-pulizia-a-un-bambino-che-va-a-scuola-2466227425[2682]x[1119]780x325.jpeg

Alla scuola primaria i bambini non vengono accompagnati in bagno dagli insegnanti e dovranno pulirsi da soli.. Alcuni consigli per insegnare ai bambini l'igiene a scuola

Insegnare l'igiene a scuola

Alla scuola primaria i bambini non vengono accompagnati in bagno dagli insegnanti e dovranno occuparsi da soli della loro igiene personale. Pulirsi, lavarsi le mani, evitare di bagnarsi, sistemare i vestiti sono passaggi necessari da imparare prima di andare a scuola. Spesso questo traguardo verso l’autonomia non si rivela così facile come sembra: serve molta pazienza e comprensione. Le difficoltà maggiori per i bambini consistono nel pulirsi dopo essere andati in bagno.

Alcuni consigli per insegnare ai bambini a pulirsi da soli potranno essere una base da cui partire per affrontare il problema.

Come insegnare ai bambini a lavarsi bene le mani
  • Dividere l’azione in tanti passaggi

Per spiegare bene a un bambino come pulirsi è necessario mostrare la procedura passo per passo, chiedendo che provi più volte da solo, ma sempre sotto la vostra supervisione.

  • Giocare con i numeri

Per aiutare i bambini a ricordarsi tutto quello che dovranno fare quando saranno da soli in bagno, possiamo giocare a numerare le azioni:

  1. pulirsi
  2. sistemare bene i vestiti
  3. lasciare pulito il bagno
  4. lavarsi le mani.

  • Acquistare la biancheria di un personaggio dei cartoni animati

E’ un trucco da mamma che si può mettere in atto prima che inizi la scuola e che consiste nell’acquisto di mutandine nuove del personaggio preferito dal bambino, per invogliarlo a pulirsi bene in modo da non sporcarle. Dare un cambio in cartella, avvisando le insegnanti della sua presenza, in modo che il bambino possa sentirsi tranquillo e non abbia paura di essere deriso dai compagni in caso di piccoli incidenti.

  • Scegliere abbigliamento facile da slacciare

che il bambino sappia gestire senza difficoltà per rivestirsi da solo prima di uscire dal bagno.

E’ molto importante in questa fase non umiliare il bambino se non riesce a pulirsi bene. Dobbiamo anche considerare una sua resistenza a toccare lo sporco. Cerchiamo il più possibile di evitare l’abbinamento della necessità pulirsi con l’ingresso a scuola, o potremmo incorrere nel rischio di creare disamore per la scuola stessa.

I bambini possono avere bisogno di molto tempo per imparare a pulirsi da soli: l’importante è non pressarli e non farli sentire a disagio. All’interno dell’ambiente scolastico servono anche altre regole di igiene che possiamo insegnare ai bambini che andranno a scuola.

Considerando i frequenti problemi di pidocchi, possiamo insegnare a non condividere sciarpe e cappelli. Un altro insegnamento da dare è quello di non mettere in bocca le matite e non scambiarsi bicchieri e posate con i compagni. I problemi di contagio in caso di epidemie virali ci sono sempre, ma con piccoli accorgimenti si possono contenere.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt