gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come aiutare a scuola di tuo figlio anche se lavori

Una mamma che lavora non ha molto tempo, ecco come può aiutare a scuola senza farsi in quattro

Biscotti fatti in casa per l'intera classe, acquisto di oggetti di cancelleria e altre cose utili per la scuola, riunioni, feste e gite, costumi per carnevale o lavoretti per il Natale. Spesso alle mamme viene chiesto di contribuire alle attività scolastiche in mille modi e se la mamma lavora (LEGGI) è davvero difficile trovare tempo e occasione per impegnarsi davvero.

Il pensiero corre a Sarah Jessica Parker, protagonista di "Come fa a fare tutto?" che comprava biscotti e torte in pasticceria, spacciandole per sue, per provare lontanamente a competere con le super-mamme tutte casa e palestra che, ovviamente, portavano merende fatte in casa.

Ma come poter dare un contributo davvero rilevante nelle attività scolastiche anche se si lavora?
Ecco qualche trucco!


LEGGI ANCHE: Mamma casalinga, disperata o felice?


Usa la pausa pranzo: innanzitutto nella pausa pranzo è importante mangiare! Ma si possono anche usare pochi minuti per mandare e-mail di coordinamento o invito per un evento o una recita, oppure per fare qualche telefonata rapida. L'importante è usare sempre il proprio indirizzo di posta elettronica personale.

Parla del tuo lavoro: spesso nelle scuole vengono organizzati incontri con gli allievi per descrivere il mondo del lavoro (LEGGI). Se sei una donna in carriera puoi sempre raccontare quali sono le gioie e le sfide del tuo lavoro, raccontare la giornata-tipo in ufficio.


LEGGI ANCHE: LA MATERNITA' MIGLIORA IL CERVELLO DELLE DONNE


Organizza una gita nel tuo ufficio: alcuni posti di lavoro sono davvero interessanti (ad esempio laboratori o aziende che si occupano di pubblicità o comunicazione), quindi perchè non proporre alle maestre una gita in azienda per scoprire come funziona, dove le persone lavorano? Organizza anche una "pausa merenda" con i bambini. Sarà una giornata davvero istruttiva!

gpt native-middle-foglia-bambino


Usa la tua rete di contatti: una ricca rete di contatti professionali può sempre tornare utile per ricevere sconti su forniture o donare oggetti per l'asta benefica della scuola

come-aiutare-a-scuola-se-lavori



Prova ad ottenere orari flessibili
: chiedi al tuo capo di uscire prima un giorno ogni due settimane, così da poter aiutare nel doposcuola o partecipare a una riunione con le maestre

Metti a disposizione i tuoi talenti: meglio di un vassoio di biscotti, può essere coinvolgere tuo figlio e i suoi amici in un semplice progetto che rimanda proprio al tuo lavoro. Ad esempio un numero speciale di una rivista o aprire un piccolo blog.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0