gpt
gpt
gpt
1 5

Il bello di tornare a scuola

/pictures/20160823/il-bello-di-tornare-a-scuola-3461929157[2609]x[1089]780x325.jpeg

Quali sono gli aspetti positivi del ritorno a scuola dopo le vacanze? I consigli di una mamma per rendere meno traumatico il ritorno tra i banchi di scuola

Aspetti positivi del ritorno a scuola

Quali sono gli aspetti positivi che ricordiamo del nostro rientro a scuola dopo le vacanze estive: potrebbero esserci utili per indorare la pillola ai nostri bambini.
Dopo le vacanze può essere un po’ traumatico per un bambino rientrare a scuola. Ma, se ripensiamo alla nostra infanzia, ricorderemo anche che tornare sui banchi ha i suoi lati positivi.

  • Rivedere gli amici

La cosa più bella era riabbracciare i nostri compagni di classe, rivedere gli amici più cari con cui poi spesso si usciva anche al di fuori dell’ambiente scolastico.

  • Fare shopping

Ogni settembre, quando ricominciava la scuola, era inevitabile rimpinguare l’occorrente: un nuovo diario, quaderni, matite. Andare a fare shopping con la mamma e scegliere tutto il necessario forse non era più divertente di una giornata in spiaggia, ma ci andava vicino!

  • L’incubo dei compiti

I compiti delle vacanze potevano diventare un incubo data la loro mole; spesso venivano vissuti come una vera e propria tortura. Durante l’anno i compiti regolari sono molto più gestibili perché ci sono le maestre che ripartiscono il lavoro e organizzano le scadenze!

Preparare il rientro a scuola
  • La materia preferita

C’era sempre una materia (o un’attività) preferita: poteva essere un motivo di gioia riprenderla regolarmente, dopo che magari avevamo avuto modo di approfondirla durante le vacanze.

  • I primi giorni

I primi giorni di scuola erano sempre un po’ eccitanti: raramente si entrava subito nel vivo, ma spesso c’erano tutta una serie di novità piacevoli, a partire da…

  • Nuovi compagni!

Conoscere nuovi amici non è qualcosa che succede solo in vacanza: anche a scuola con il nuovo anno era possibile che arrivassero nuovi compagni, e chissà magari tra loro ci sarebbe stato qualcuno che sarebbe diventato l’amico/a del cuore.

  • Il ricordo delle vacanze

Peraltro era bellissimo raccontare le vacanze agli amichetti, consegnare eventuali souvenir e mostrare foto e ricordi di viaggio.

  • Arriva l’inverno (ma prima c’è l’autunno)

A settembre si apre inoltre una stagione bellissima, senza il caldo afoso dell’estate ma con temperature molto piacevoli, che permettono di continuare a giocare fuori (e mangiare gelati) ancora per parecchio tempo. Senza contare che ora il Natale è sempre più vicino!

Nel periodo del rientro non riprende solo la scuola ma anche attività che spesso rispecchiano le nostre passioni: uno sport, il playdate con gli amici, il cinema la domenica pomeriggio…

  • La maestra preferita

Ultima ma non ultima LEI, la maestra preferita, quella che per noi era come una seconda mamma, o perlomeno un punto di riferimento importante. Le vacanze sono belle, ma ci si sentiva quasi spaesati senza la sua presenza costante di ogni giorno della settimana!



 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt