gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Arriva il kit per far fare l'asilo in casa ai bambini

/pictures/20150209/arriva-il-kit-per-far-fare-l-asilo-in-casa-ai-bambini-1063340503[3782]x[1578]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Un'azienda offre un servizio di insegnamento telematico per bambini che non vanno all'asilo. Le critiche dei pedagogisti

Far fare l'asilo in casa ai bambini

Dimenticate le lunghe giornate all'asilo (o scuola dell'infanzia), i pranzi alla mensa, le attività fatte in classe, le prime amicizie con i compagni e le immancabili malattie di stagione del primo anno. Da oggi è possibile far fare l'asilo in casa, evitando di far andare i bambini all'asilo.

Un'azienda con sede in Canada, Cina e Stati Uniti offre dei kit digitali personalizzati a seconda dell'età che consentono di seguire dei programmi di apprendimento proprio come all'asilo. 

I kit sono disponibili per diverse fasce di età, dai 13 mesi ai 3 anni e poi quello per bambini di 4 anni o più e hanno un costo variabile tra 80 e 645 dollari l'anno.

Proprio come i format destinati ai ragazzi che frequentano l'università a distanza questi pacchetti educativi mettono a disposizione attività di gioco, materiali didattici digitali e una maestra che segue il bambino online.

Inoltre è possibile includere nel pacchetto anche una consulenza per i genitori per aiutarli a seguire i progressi dei bambini.

Asilo nido, aumentano le rette scolastiche

Sul sito della compagnia Class Vinci si legge che questo progetto nasce per dare ai genitori gli strumenti giusti per poter valutare il rendimento e i progressi che i loro figli fanno in materia di apprendimento e che l'approccio rimanda al metodo Montessori, imparare giocando, e per questo accanto al kit digitale il progetto fornisce altre indicazioni utili ai genitori per delle attività da fare insieme.

Il metodo Montessori mira a favorire lo sviluppo e l'apprendimento assecondando le naturali inclinazioni e curiosità dei bambini, in modo naturale. Quindi non basta dare loro uno strumento digitale ma è necessario farli giocare ed interagire con elementi semplici come un secchio con dell'acqua, delle fragole da travasare da un piatto all'altro contandole etc..

spiega Dan Yang fondatrice di VINCI Education.

Parlando di questa proposta Education Week ha naturalmente raccolto anche i pareri degli esperti e la maggior parte di essi si dice contraria all'asilo in casa.

Kyle Snow, direttore della ricerca presso la National Association for the Education of Young Children, ha dichiarato senza mezzi termini

La mia prima reazione è stata di preoccupazione

Solo 12 bambini su 100 possono andare all'asilo

Lisa Guernsey, direttrice dell'Early Education Initiative at the New America Foundation, dichiara

personalmente questo tipo di servizi mi sembra siano perfetti solo per genitori ansiosi disposti a pagare

E molti non nascondono le proprie perplessità su quanto manca in un asilo fatto a casa: occasione di socializzare, imparare il rispetto degli altri, la condivisione, le regole e molto altro.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0