gpt
gpt
gpt
1 5

Acconciature da bambine per la scuola

/pictures/20150904/acconciature-da-bambine-per-la-scuola-1705269666[2697]x[1126]780x325.jpeg

Le bambine con i capelli lunghi amano avere sempre una pettinatura nuova per la scuola. Abbiamo cercato le acconciature da fare in pochi minuti

Acconciature capelli per la scuola 

Le bambine con i capelli lunghi amano avere sempre un’acconciatura nuova per la scuola. E’ utile non avere i capelli che cadono davanti agli occhi mentre scrivono. Servono acconciature semplici e veloci, che permettono di giocare liberamente senza il timore che si sciolgano ma che non richiedano troppo tempo al mattino per prepararle. Abbiamo cercato qualche idea di pettinature per la scuola da fare in pochi minuti.

Video acconciature per la scuola

  • CODA DI LATO

Una bella coda laterale è comoda e veloce da pettinare, per renderla un po’ diversa dal solito possiamo provare a eseguirla come in questo video. Si inizia con una treccia che parte dalla fronte e prosegue di lato fino a unirsi ai capelli raccolti per la coda.

  • CODINI LUCIDI

Per raccogliere il ciuffo che cade sempre sugli occhi, ecco un’alternativa alla mezza coda. Si raccolgono i capelli sui lati a piccole ciocche, partendo dalle tempie e li si raccoglie dietro la nuca legandoli con un piccolo elastico. Si procede nello stesso modo raccogliendo altre tre o quattro ciocche per un effetto finale semplice e curato.

  • NODO CON PAPA'

Per le amanti delle ciocche che realizzano disegni ecco un’idea a prova di papà, infatti nel video viene eseguita da un uomo. Si raccolgono due ciocche laterali all’altezza delle tempie e si legano dietro la nuca con un semplice nodo, lo si blocca con un dito e se ne esegue un secondo poco sotto che resterà morbido. Bastano due forcine ben nascoste e l’effetto nodo è fatto!

Foto acconciature per la scuola 

I capelli sono lunghi? Perché non realizzare due trecce che si incrociano sulla nuca e scendono in due codini? Si raccolgono le ciocche per le trecce sulla parte alta della testa e si incrociano dietro la nuca formando una X per terminare in due lunghe code laterali.

Stanche della solita coda di cavallo? Raccogliete quattro ciocche e arrotolate su se stesse, in alternativa si possono fare delle treccine e unitele alla coda di cavallo: l’effetto geometrico valorizzerà l’acconciatura.

Ideale per le piccole Pippi Calzelunghe l’idea di raccogliere i capelli in due trecce e incrociarle sopra la testa per poi fissarle all’estremità opposta con un nastro.

Elegante e semplice la treccia laterale è l’ideale per le giornate d’autunno passate sui libri.

Si prepara in pochi minuti la doppia coda senza riga, si dividono i capelli per una prima coda laterale e si raccolgono quelli della parte bassa della testa in una seconda coda.

L’alternativa allo chignon? E’ una treccia che parte dall’attaccatura superiore dei capelli e si unisce alla chioma che viene raccolta nello chignon.

Più veloci di una treccia sono i nodi con le ciocche di capelli laterali che terminano in due codini.

Vi piace l’ordine geometrico? Realizzate degli incroci partendo da cinque codini, sovrapponete le ciocche e raccoglieteli in due code basse.

 

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt