gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Vaccini: la lettera di una ricercatrice ai genitori

Jennifer Raff è una Dott.ssa che lavora presso l'Università del Texas. Vi riportiamo una lettera che ha scritto sui vaccini, indirizzata ai genitori che non sanno se vaccinare i propri figli

VACCINI - Su un sito che tratta temi scientifici abbiamo trovato un interessante articolo sui vaccini scritto dalla Dott.ssa Jennifer Raff, che lavora presso l'Università del Texas ad Austin.

Si tratta di una lettera indirizzata ai genitori, alla luce delle recenti epidemie di morbillo e altre malattie prevenibili con i vaccini.

LEGGI ANCHE: Le Iene e il servizio sui vaccini e l'autismo

La missiva inizia affermando che molte persone che sostengono di agire nel migliore interesse dei nostri figli starebbero mentendo.

Ci limitiamo a riportare il testo della lettera della Dottoressa tradotta dall'inglese:

" Si dice che il morbillo non è una malattia mortale.
Ma lo è.

Dicono che la varicella non è un grosso problema.
Ma potrebbe esserlo.

Dicono che l'influenza non è pericolosa.
Ma lo è.

Dicono che la pertosse non sia così pericolosa.
Ma lo è.

Si dice che i vaccini non sono così efficaci nel prevenire le malattie.
Ma 3 milioni di bambini sono salvi ogni anno grazie alla vaccinazione, e 2 milioni muoiono ogni anno per malattie prevenibili con il vaccino.

LEGGI ANCHE: Come i vaccini hanno cambiato il mondo

(...)

Si dice che i vaccini non sono stati rigorosamente testati per la sicurezza.
Ma vaccini sono sottoposti ad un livello superiore di controllo rispetto a qualsiasi altro farmaco. (...)

Diranno che i medici non ammettono che ci sono effetti collaterali in seguito alle vaccinazioni.
Ma gli effetti collaterali sono ben noti, e tranne in casi molto rari sono abbastanza miti.

Si dice che il vaccino MMR (contro morbillo, orecchioni e rosolia) causa l'autismo.
Non è così. (La questione se i vaccini causano l'autismo è stata analizzata più volte in diversi studi, e tutti mostrano prove schiaccianti che non lo fanno.)

(...)

Dicono che l'alluminio nei vaccini (un adiuvante, o un componente del vaccino progettato per migliorare la risposta immunitaria del corpo) è dannoso per i bambini.
Ma i bambini consumano più di alluminio nel latte materno naturale di quanto non facciano nei vaccini, e sono necessari livelli molto più elevati di alluminio per causare danni.

LEGGI ANCHE: Vaccini sì o no: i pareri sono discordanti

Dicono che se i figli degli altri sono vaccinati, non c'è bisogno per i loro figli di farsi vaccinare.
(...) Le persone che scelgono di non vaccinare i loro bambini contro le malattie infettive stanno mettendo in pericolo non solo i propri bambini, ma anche i figli degli altri.

Posso prevedere il tipo di risposta che otterrò da chi è anti-vaccino... diranno che io lavoro per Big Pharma. (Non è così e non lo sarà mai). Diranno che io non sono uno scienziato (mentre lo sono)..."

(...) La dottoressa continua la sua lettera invitando tutti ad informarsi: "... Scopri come funziona il sistema immunitario. Andate a leggere la storia della malattia prima dei vaccini, e parlare con le persone anziane che sono cresciute quando la polio, il morbillo e altre malattie non potevano essere evitate. Andate a leggere come vengono creati i vaccini, e come funzionano. Informatevi sulla carriera del medico Andrew Wakefield che sosteneva un legame tra il vaccino MMR e l'autismo e che non svolge più il suo lavoro. Leggete i numerosi, enormi studi che hanno esaminato se l'autismo è causato dal vaccino (...) Non fate affidamento su quello che qualche sconosciuto su internet dice (non fate affidamento neanche su ciò che state leggendo ora!). Informatevi e leggete gli studi scientifici che ho linkato in questo post per voi, e parlate con i vostri pediatri. Nonostante quello che la comunità anti-vaccino afferma, non c'è bisogno di avere paura dei vaccini. Si dovrebbe invece aver paura di ciò che accade senza di loro."

Tutto il testo della lettera in inglese è qui ->> ViolentMetaphores

TUTTO SUI VACCINI SU PIANETAMAMMA QUI ->>


gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0