Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-bambino
1 5

Trucchi per prendervi cura della salute del vostro bambino

La stragrande maggioranza delle mamme non ha certo una laurea in infermeria o in medicina, ma possono contare sull'istinto e sulla profonda conoscenza del proprio piccolo. Ecco una carrellata di trucchi che vi possono aiutare a prendervi cura al meglio del vostro bambino

adsense-foglia-300
Diventare mamma significa ricoprire un sacco di nuovi ruoli: nutrice, insegnante, cuoca, e anche infermiera. La stragrande maggioranza delle mamme non ha certo una laurea in infermeria o in medicina, ma possono contare sull'istinto e sulla profonda conoscenza del proprio piccolo. Ecco una carrellata di trucchi che vi possono aiutare a prendervi cura al meglio del vostro bambino.

Allattare al seno
Se ne avete la possibilità, allattare al seno almeno per il primi sei mesi migliora la salute del bambino e riduce il rischio di contrarre malattie

Il sonno
Rispettate il sonno del piccolo e lasciate che si svegli naturalmente. Mettetelo a dormire sulla schiena. Assicuratevi che la culla o il lettino siano posti in una stanza fresca e buia durante il sonno, ed evitate cibi e bevande contenenti caffeina (come la coca coca cola) nelle sei ore precedenti al coricarsi. Durante il giorno, non state sempre in punta di piedi per paura di far rumore e svegliare il bambino, ma permettete al bambino di abituarsi ai rumori della casa in modo che riesca ad addormentarsi anche se non c'è un silenzio assoluto.

valigetta-dottore-28-pzPer insegnargli a prendere sonno da solo, mettetelo a letto quando è ancora sveglio. Non nutritelo con un pasto troppo abbondante appena prima di dormire, ed evitate di coinvolgerlo in giochi poco rilassanti che potrebbero tenerlo sveglio; meglio un bagno caldo, un massaggino o una fiaba

La sicurezza
Conservate i prodotti potenzialmente velenosi (come detersivi, detergenti, medicinali e vernici) nelle loro confezioni e al di fuori dalla portata dei bambini; un'idea può essere tenerli in un armadietto chiuso a chiave o con un lucchetto. Appena possibile, insegnate al piccolo a comporre il numero di emergenza medica. Acquistate i necessari dispositivi di sicurezza per bambini - ad esempio per proteggere gli spigoli e le prese - e proteggete le sbarre del balcone con una rete, una scala ripida con un cancellato e via dicendo. Assemblate un kit di pronto soccorso da tenere in casa.

Le allergie
Tenete gli animali domestici fuori dalla cameretta del vostro bambino. Lavate regolarmente il coprimaterasso e le lenzuola del piccolo, magari aggiungendo al detersivo un apposito prodotto disinfettante. Il bagno utilizzato dal bambino deve essere sempre ben pulito e ben ventilato. Anche i peluche devono essere regolarmente lavati in lavatrice; insetti e topi vanno tenuti lontani conservando correttamente gli alimenti e tenendo puliti gli scarichi.
Con lo svezzamento, i cibi solidi vanno introdotti gradualmente; la quantità di latte vaccino va aumentata progressivamente per migliorare l'intolleranza.
Tende e tappeti voluminosi andrebbero rimossi nella stanza di un neonato, e comunque tenuti sempre puliti dove vive un bambino

Il nutrimento
Anche in questo caso è bene assecondare il più possibile l'appetito del bambino, non costringendolo mai a mangiare se non è affamato.
Durante l'orario dei pasti è bene spegnere la televisione e togliere libri e giocattoli dal tavolo, e non permettere ai bambini di correre e giocare - anche per ridurre il rischio di soffocamento.
Il bambino deve abituarsi a non essere capriccioso nel cibo: evitate quindi di preparare pasti separati per lui o di dare un dessert come premio, inculcando così l'idea che il cibo dolce sia in qualche modo migliore e speciale. I pasti vanno serviti tutti i giorni più o meno allo stesso orario, equilibrati in modo da fornire il giusto apporto di proteine, vitamine, carboidrati etc.
Date il buon esempio mangiando una varietà di cibi sani, portando il piccolo con voi dal fruttivendolo e facendogli scegliere frutta e verdura. Guardate i vostri bambini mentre mangiano assicurandovi che mastichino lentamente e completamente. Insegnate loro a lavarsi le mani prima di mangiare e dopo aver usato il bagno

Laura Losito