Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-bambino
1 5

Quarta malattia o scarlattinetta

La quarta malattia (detta anche “scarlattinetta”) è una malattia esantematica che colpisce in prevalenza i bambini

adsense-foglia-300

bimbobolleLa quarta malattia (detta anche “scarlattinetta”) è una malattia esantematica che colpisce in prevalenza i bambini, soprattutto durante la primavera e l’estate.
Ancora non è chiaro quale sia l'agente responsabile della sua insorgenza: secondo alcuni studiosi potrebbe essere un virus ma l’opinione più diffusa sostiene che l’origine della quarta malattia sarebbe invece batterica e che questa malattia non sarebbe altro che una forma attenuata di scarlattina.

La sintomatologia della quarta malattia insorge generalmente a una settimana dal contagio che il più delle volte avviene attraverso le goccioline di saliva; i sintomi che si manifestano dopo il contagio sono un modesto rialzo febbrile, faringe arrossata, ingrossamento delle linfoghiandole latero-cervicali, un lieve esantema, simile a quello della scarlattina, costituito da piccolissimi puntini rossi in rilievo, molto fitti che scompaiono nel giro di pochi giorni lasciando una fine desquamazione cutanea. L’esantema è sempre modesto e fugace e gli altri sintomi, talvolta, possono essere quasi assenti.

La quarta malattia viene trattata come la scarlattina ossia con una terapia antibiotica da protrarre indicativamente per una decina di giorni.
La prognosi è sempre buona e il decorso è di pochi giorni. Non dà complicazioni nemmeno se presa in gravidanza

A circa due settimane dalla scomparsa della malattia è consigliabile effettuare l'esame delle urine, per accertarsi che la funzionalità renale sia buona, ed un tampone faringeo che confermi la scomparsa del batterio