Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

Le più importanti visite mediche nei primi anni di vita

Ecografie e visite mediche da zero e sei anni. Ecco gli appuntamenti ai quali non si deve mancare

Da quando il bambino viene al mondo la sua salute viene tenuta sotto controllo in modo serrato.
Entro 72 ore dalla nascita viene eseguito uno screening neonatale obbligatorio finalizzato a diagnosticare eventuali malattie congenite e finchè resta in ospedale viene monitorato e seguito dal pediatra.

Ma da quando torna a casa la sua salute è affidata ai genitori.

Ecco una piccola guida per non dimenticare gli appuntamenti più importanti.


LEGGI ANCHE: La displasia congenita dell'anca


Ecografia dell'anca. Si esegue nei primi tre mesi di vita. E' un esame indolore e inoffensivo indispensabile per diagnosticare una eventuale displasia congenita dell'anca, una lussazione congenita dell'anca.

Bilanci di salute
. Dopo la nascita ogni neonato viene affidato a un pediatra afferente al Sistema Sanitario Nazionale: ci si potrà rivolgere a lui per visite generali o quando il bambino è ammalato e lui stesso sarà un punto di riferimento prezioso per i primi anni di vita del bambino (LEGGI).
Periodicamente il pediatra effettua i cosiddetti Bilanci della Salute: visite generali finalizzate a valutare la crescita e lo sviluppo del bambino. I bilanci della salute vanno eseguiti ogni mese fino a 4 mesi, ogni bimestre fino ai 9 mesi, a 15/18 mesi e a 24 mesi. E fino ai sei anni ogni anno.

Visita oculistica. La prima visita oculistica va effettuata a 1 anno e serve a valutare la presenza di eventuali anomalie, anche congenite, poi a 3, 4 e 6 anni. A quattro anni il bambino verrà esaminato con le classiche tavole di lettura, appositamente studiate per i bambini.


LEGGI ANCHE: Il pediatra, suggerimenti pratici


Visita cardiologica. Se il bambino non ha problemi ed è sano, il primo controllo cardiologico con elettrocardiogramma (ECG) va fatto a un anno; se invece alla nascita è stato diagnosticato un soffio al cuore è importante sottoporre il bambino a visita cardiologica con ECG finalizzata ad escludere una cardiopatia.

Visita dentistica. Il pediatra di base potrà offrire i primi, importantissimi consigli su come curare l'igiene orale del bambino sin nei primi mesi di vita (pulire le gengive con una garzina monouso e poi passare al primo spazzolino morbido quando escono i dentini).
Per la prima visita vera e propria è consigliabile aspettare i 4 anni, anticipandola a 3 anni se il bambino fa un uso regolare del ciuccio, che può modificare la struttura del palato e provocare una malaocclusione (LEGGI)