Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-ros
1 5

Le più importanti visite mediche nei primi anni di vita

Ecografie e visite mediche da zero e sei anni. Ecco gli appuntamenti ai quali non si deve mancare

adsense-foglia-300
Da quando il bambino viene al mondo la sua salute viene tenuta sotto controllo in modo serrato.
Entro 72 ore dalla nascita viene eseguito uno screening neonatale obbligatorio finalizzato a diagnosticare eventuali malattie congenite e finchè resta in ospedale viene monitorato e seguito dal pediatra.

Ma da quando torna a casa la sua salute è affidata ai genitori.

Ecco una piccola guida per non dimenticare gli appuntamenti più importanti.


LEGGI ANCHE: La displasia congenita dell'anca


Ecografia dell'anca. Si esegue nei primi tre mesi di vita. E' un esame indolore e inoffensivo indispensabile per diagnosticare una eventuale displasia congenita dell'anca, una lussazione congenita dell'anca.

Bilanci di salute
. Dopo la nascita ogni neonato viene affidato a un pediatra afferente al Sistema Sanitario Nazionale: ci si potrà rivolgere a lui per visite generali o quando il bambino è ammalato e lui stesso sarà un punto di riferimento prezioso per i primi anni di vita del bambino (LEGGI).
Periodicamente il pediatra effettua i cosiddetti Bilanci della Salute: visite generali finalizzate a valutare la crescita e lo sviluppo del bambino. I bilanci della salute vanno eseguiti ogni mese fino a 4 mesi, ogni bimestre fino ai 9 mesi, a 15/18 mesi e a 24 mesi. E fino ai sei anni ogni anno.

Visita oculistica. La prima visita oculistica va effettuata a 1 anno e serve a valutare la presenza di eventuali anomalie, anche congenite, poi a 3, 4 e 6 anni. A quattro anni il bambino verrà esaminato con le classiche tavole di lettura, appositamente studiate per i bambini.


LEGGI ANCHE: Il pediatra, suggerimenti pratici


Visita cardiologica. Se il bambino non ha problemi ed è sano, il primo controllo cardiologico con elettrocardiogramma (ECG) va fatto a un anno; se invece alla nascita è stato diagnosticato un soffio al cuore è importante sottoporre il bambino a visita cardiologica con ECG finalizzata ad escludere una cardiopatia.

Visita dentistica. Il pediatra di base potrà offrire i primi, importantissimi consigli su come curare l'igiene orale del bambino sin nei primi mesi di vita (pulire le gengive con una garzina monouso e poi passare al primo spazzolino morbido quando escono i dentini).
Per la prima visita vera e propria è consigliabile aspettare i 4 anni, anticipandola a 3 anni se il bambino fa un uso regolare del ciuccio, che può modificare la struttura del palato e provocare una malaocclusione (LEGGI)