gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Gli antibiotici possono provocare l'asma allergica. Ecco perchè

Uno studio scopre, per la prima volta, che un uso sbagliato degli antibiotici può causare l'asma allergica

Per la prima volta uno studio scientifico dimostra che un uso scorretto o eccessivo di antibiotici (LEGGI) può provocare l'asma allergica.
La ricerca, pubblicata sulla rivista EMBO reports e condotta dagli studiosi della University of British Columbia ha analizzato gli effetti che alcuni antibiotici hanno sull'equilibrio della flora intestinale e ha scoperto che un uso eccessivo di queste molecole pososno aumentare il rischio di patologie allergiche, come l'asma, appunto.


LEGGI ANCHE: Antibiotici, come usarli nel modo più sicuro e corretto


I ricercatori hanno preso in considerazione due antibiotici molto usati - la streptomicina e la vancomicina - che attaccano l'ecosistema dello stomaco e hanno osservato che soprattutto la vancomicina è in grado di alterare profondamente le colture batteriche nell’intestino e aumentare la gravità dell’asma sui topi.

Lo stomaco dell'essere umano è abitato da circa 100 miliardi di batteri di mille specie diverse e non ci sono dubbi che l'equilibrio di questo delicato ecosistema abbia importanti ripercussioni sulla salute e sullo sviluppo delle allergie. Gli antibiotici alterano questo equilibrio e, nei primi anni di vita, questo meccanismo può aumentare la predisposizione ad ammalarsi di asma e allergie (LEGGI). Gli studi condotti sui topi adulti, infatti, hanno mostrato che gli antibiotici non hanno un effetto negativo sulla flora batterica come, invece, accade nei primi anni di vita.


LEGGI ANCHE: Antibiotici ai bambini, guida all'uso



Ma perchè gli antibiotici hanno questo effetto negativo? Lo spiega Brett Finlay, autore dello studio: “il miglioramento delle pratiche sanitarie nelle società moderne, come l’uso di metodi di cura più efficaci o la diffusione degli antibiotici, ha come effetto collaterale quello di distruggere alcune delle specie di batteri più antiche che popolano il nostro stomaco, e questo potrebbe avere delle ripercussioni – anche importanti – sul sistema di difese dell’organismo”. La dimostrazione che gli antibiotici possono compromettere la funzionalità del sistema immunitario sta anche nel fatto che nei Paesi più poveri, dove gli antibiotici sono meno diffusi, le patologie allergiche hanno subito un incremento più limitato.
Come comportarsi, dunque? I ricercatori consigliano di limitare la la somministrazione degli antibiotici ai bambini più piccoli.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0