gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Cosa vuol dire essere un bambino celiaco

Un numero sempre crescente di bambini scopre di essere celiaco. Cosa significa questo nella loro vita quotidiana?

Secondo le statistiche più recenti ogni anno vengono fatte circa 5000 nuove diagnosi di celiachia che colpisce un italiano su 100/150.


Se il bambino è celiaco


Chi soffre di celiachia non può assumere una proteina chiamata glutine perchè causa danni anche seri alla mucosa intestinale.
Non esiste una cura alla celiachia: si tratta di una malattia con la quale si deve convivere tutta la vita apportando cambiamenti alle proprie abitudini.

Come? Innanzitutto eliminando il glutine dalla propria dieta e quindi pane, pasta, pizza, biscotti, ma anche tanti altri alimenti insospettabili che contengono glutine.


L'alimentazione del bebè mese per mese


L'AIC- Associazione Italiana Celiachia ha redatto un prontuario degli alimenti permessi e di quelli da evitare: la guida viene aggiornata ogni anno.

Ma cosa significa per un bambino essere celiaco?
Nei primi anni di vita saranno i suoi genitori ad assicurarsi che il bambino non assuma glutine e mangi in modo corretto, ma è molto importante mettere al corrente il bambino della sua condizione appena possibile e non appena l'età lo consenta. Così come i bambini allergici, anche quelli celiaci sanno essere molto responsabili e sapranno presto distinguere ciò che possono mangiare da ciò che devono assolutamente evitare. Su questo argomento, insomma, faranno ben pochi capricci e saranno dei piccoli saggi.

bambino-celiaco_1


E' anche importante ricordare al bambino che bisogna leggere le etichette degli alimenti prima di consumarli e sarebbe utile, quindi, non appena il bambino impara a leggere insegnargli a leggere correttamente le etichette alla ricerca di ingredienti a lui proibiti.

A scuola i genitori faranno richiesta di un menu speciale.
Certo può essere molto seccante per il bambino non poter fare merenda a casa dell'amichetto oppure fare attenzione a ciò che mangia alle feste dei compagni, ma con un po' di allenamento vedrete che imparerà a districarsi bene e soprattutto potreste aiutarlo con qualche accorgimento.
Ad esempio se sapete che il pomeriggio giocherà a casa di un amico mettete nello zaino una merenda gluten free che lui potrà mangiare.
E in vista di una festa di bambini vale sempre la pena chiedere alla mamma organizzatrice se è possibile prevedere qualcosa per il piccolo celiaco e, in alternativa, potrete sempre portare voi qualche dolcetto che il bambino potrà mangiare.

La celiachia

In commercio ormai esiste una gran varietà di prodotti senza glutine e molti vengono anche rimborsati dal servizio Sanitario nazionale.


Sul sito dell'associazione, www.celiachia.it si possono trovare anche gli indirizzi dei ristoranti e delle gelaterie “gluten free” oltre a tante altre informazioni.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0