gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Dynamo Camp, uno spazio per i bambini malati

Ogni anno i bambini affetti da tumore possono avere la possibilità di partecipare ad una vacanza ricreativa grazie a Dynamo Camp in una oasi toscana

Dynamo Camp rappresenta una iniziativa interessante per tutti i bambini affetti da tumori o altre malattie, che passano molto tempo tra ospedali e medici e non hanno molte occasioni di divertirsi e di godersi pienamente la loro giovane età.

E così ogni anno Dynamo Camp organizza vacanze gratuite per i bambini malati, che possono giocare e partecipare ad attività artistiche di vario genere. Tutto si basa sul concetto di terapia ricreativa, ovvero che "un sorriso e il buonumore aiutano ad affrontare meglio tutte le difficoltà della vita, anche la malattia".



LEGGI ANCHE: I diritti del bambino ammalato e in ospedale



Ed i bambini malati possono dimenticare per qualche giorno la loro malattia e divertirsi come bambini normali. Le vacanze di Dynamo Camp si rivolgono a bambini colpiti da patologie oncologiche, ematologiche croniche o altre malattie gravi. A questi bambini "la terapia ricreativa offre stimoli essenziali attraverso il gioco e attività di svago per stimolare l’organismo a ricevere e reagire positivamente alle cure farmacologiche".

Molti bambini vengono indeboliti anche dall'idea di essere malati ed un periodo di svago non può che far loro bene. I bambini così non si sentono più isolati rispetto agli altri bambini, ma hanno l'occasione di conoscere altre persone, vivere a contatto con la natura e riappropriarsi della propria infanzia.



gpt native-middle-foglia-bambino




Dynamo Camp sorge in un'oasi, affiliata WWF, di 900 ettari, a Limestre, in provincia di Pistoia ed è stato aperto nel 2007. Fino allo scorso anno sono stati 1065 i bambini dai 6 ai 17 anni che sono stati ospitati nella struttura. Ogni anno vengono organizzate vacanze di un weekend o di una settimana per i piccoli e le loro famiglie.

Dynamo Camp collabora con 67 ospedali e 55 associazioni di pazienti in Italia e all’estero, oltre ai 606 volontari che organizzano tutte le attività per far divertire i bambini. Tutte le iniziative organizzate da Dynamo Camp costano circa 3 milioni di euro ogni anno, ma per i bambini sono assolutamente gratuite, dal momento che vengono finanziate dai privati, anche attraverso raccolte fondi solidali.



LEGGI ANCHE: La Pet Therapy, scopriamo cos'è



Ovviamente all'interno dell'oasi sono presenti anche medici ed infermiere per eventuali necessità che riguardano i bambini malati, ma lo scopo principale delle iniziative è quello di far divertire i piccoli malati. Non esistono ricerche scientifiche che dimostrano che la terapia ricreativa contribuisca a far guarire maggiormente i bambini malati, ma si è notato che i bambini che partecipano a queste iniziative poi rispondono meglio alle cure perché "attraverso il gioco il paziente pediatrico torna a credere in una normalità e a sentirsi di nuovo un bambino".
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0