gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come i vaccini hanno cambiato il mondo

Mentre sono molte le mamme che preferiscono non vaccinare i propri figli, alcuni esperti sottolineano come grazie ad i vaccini molte malattie sono state debellate

Il dibattito sui vaccini e sempre aperto. Ci sono mamme che preferiscono non vaccinare i propri figli, perché ritengono che esporli al virus di certe malattie possa essere troppo pericoloso. Ed altre che, invece, scelgono di vaccinarli, perché pensano che sia più pericoloso rischiare di far prendere al proprio bambino certe malattie che con i vaccini potrebbero essere evitate.



LEGGI ANCHE: Vaccini, un po' di zucchero e il dolore va via



I Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione negli Stati Uniti sottolineano l'importanza dei vaccini e come molte malattie sono state debellate proprio grazie al loro utilizzo. Analizzando quelle che una volta erano le malattie più diffuse (e che spesso portavano alla mortalità), come la difterite, il vaiolo, la poliomielite o la varicella, adesso non ci sono casi (o sono molto rari) di queste malattie. Ed è tutto merito dei vaccini.



LEGGI ANCHE: Io non vaccino mio figlio: ecco perché



Qualche esempio? Prima dell'introduzione del vaccino, i casi di difterite erano 21.053, ora sono stati azzerati. I casi di poliomielite erano 16.316 ed ora non si segnalano. I casi di Epatite A erano 117.333 ed ora sono 11.049. Quelli di Varicella erano 4.085.120 ed ora sono 449.363. Quindi secondo loro la scelta giusta da parte di ogni genitore sarebbe quella di far vaccinare i propri figli.







Ed anche l'Unicef sottolinea l'importanza dei vaccini, pubblicando sul proprio sito una infografica che mette in evidenza come il vaccino sia "uno degli interventi più potenti ed efficaci per la salute e il benessere umano" e come ogni anno le vaccinazioni riescano a prevenire "2,5 milioni di morti infantili". E per questo l'associazione invita a donare il 5x1000 al programma di vaccinazione infantile per i bambini del mondo più bisognosi.

Photo Credits | Unicef


infografica-vaccini-unicef
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0