gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Parte la campagna di vaccinazione antinfluenzale

Ci sarà tempo fino al 31 dicembre per vaccinarsi. I consigli degli igienisti per prevenire l'influenza stagionale

L'influenza stagionale non è ancora arrivata in Italia, ma sugli scaffali delle farmacie, negli ambulatori dei pediatri e dei medici di famiglia e nelle Asl è già disponibile il vaccino antinfluenzale.


Influenza in gravidanza


Il prodotto protegge dai tre ceppi isolati: il tipo A/California/2009 (H1N1), il ceppo A/Victoria/2011 (H3N2) e il B/Massacchussets/2012.

Ci sarà tempo fino al 31 dicembre per vaccinarsi.

Bambini ammalati, come farli distrarre

Il vaccino è consigliato - ed è garantito gratuitamente -  a diverse categorie di persone ad alto rischio tra cui "soggetti di età pari o superiore a 65 anni, bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi e adulti fino a 65 anni di età affetti da patologie, che aumentano il rischio di complicanze da influenza, donne che all’inizio della stagione epidemica si trovino nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungo degenza tutti gli over 65, alle donne incinte"

vaccino-antinfluenzale


Alla vigilia dell'inizio della stagione influenzale la Società  Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI), ha messo a punto un elenco di sette consigli per prevenire l'influenza: lavarsi spesso le mani con il sapone, e sempre dopo aver tossito o starnutito; coprirsi la bocca e il naso con un fazzoletto di carta quando si tossisce o starnutisce, e gettarlo via dopo l'utilizzo; mantenersi a distanza chi manifesta i sintomi dell'influenza; areare regolarmente gli ambienti chiusi; evitare di portare le mani non lavate a contatto con le proprie mucose (occhi, bocca, naso); restare a letto in ambiente caldo ma non troppo secco durante l'influenza, evitando di contagiare gli altri fin dai primi sintomi non andando al lavoro o a scuola; seguire una dieta equilibrata, ricca soprattutto di liquidi, indispensabili per reintegrare l'acqua e i sali minerali persi a causa dell'abbondante sudorazione dovuta all'influenza.

Per approfondire: Ministero della Salute
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0