gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

"Posso stare a casa", assistenza ai bambini malati di tumore

/pictures/20150430/posso-stare-a-casa-assistenza-ai-bambini-malati-di-tumore-1660492481[2512]x[1047]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

ANT lancia il progetto "Posso stare a casa", per garantire ai bambini malati di cancro l'assistenza domiciliare

Assistenza ai bambini malati

Nonostante i tassi di sopravvivenza per tumore siano, in Italia, promettenti anche grazie alle nuove scoperte della ricerca scientifica la parola cancro, soprattutto se riferita a un bambino, può devastare la vita di tante famiglie.

Per questo, oltre alle terapie più avanzate, è importante sviluppare, diffondere e sostenere tutte le forme di supporto e assistenza medica, organizzativa e psicologica che possano aiutare  a fronteggiare prove così difficili.

Per garantire l'assistenza domiciliare ai bambini colpiti dal cancro è partito il progetto "Posso stare a casa" promosso dalla Fondazione ANT Italia ONLUS, impegnata sin dal 1985 nell’assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore. Il progetto è stato reso possibile grazie al contributo di 300mila euro da parte di Fondazione Just Italia, Onlus creata nel 2008 dall’omonima azienda di Grezzana (VR) che distribuisce in Italia i cosmetici naturali svizzeri Just tramite vendita diretta a domicilio.

Il programma di durata triennale permetterà di dare assistenza domiciliare a 140 bambini.

“Posso stare a casa” risponde al bisogno espresso da tanti bambini malati il cui timore principale, spesso superiore a quello per la malattia, è legato al distacco dalla famiglia per i ricoveri ospedalieri, imposti da esami diagnostici o cicli di terapie.



Ogni anno Fondazione Just Italia finanzia associazioni no profit selezionate attraverso un bando. Per la raccolta fondi a sostegno del Progetto vincente, Fondazione Just Italia promuove ogni  anno una “vendita speciale” di prodotti, proposti al pubblico in un particolare “Miniset Benefico” attraverso i 22.000 incaricati alla vendita di Just Italia che, con grande professionalità e passione, si trasformano in efficaci “ambasciatori di solidarietà”.

Non nascondono la soddisfazione per questa inedita collaborazione Marco Salvatori, Presidente di Fondazione Just Italia che commenta:

Posso stare a casa è una iniziativa appassionante, sia perché risponde a un bisogno profondo dei bambini sia perché aiuta, concretamente, tante famiglie a gestire situazioni molto complesse. L’impegno di Fondazione ANT e di Fondazione Just Italia è quello di far loro sapere che non sono soli e di aiutarli a guardare a un futuro sereno, di normalità e buona qualità di vita

Raffaella Pannuti, Presidente di Fondazione ANT, aggiunge:

E’ straordinario poter contare sul supporto di una realtà come Fondazione Just, che ha dimostrato una sensibilità e un’attenzione non comuni nell’affrontare il delicatissimo tema della malattia tumorale nel bambino

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0