Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-bambino
1 5

Argento proteinato: cos'è e a cosa serve

Spesso il pediatra prescrive delle gocce di argento proteinato per i bambini raffreddati. Ma cos'è e a cosa serve?

adsense-foglia-300
Quando il bambino è raffreddato sentiamo spesso che tra i rimedi naturali più efficaci c'è l'argento proteinato.
Cos'è l'argento proteinato e a cosa serve?
Le mamme se lo chiedono spesso (LEGGI IL FORUM) perchè si tratta di un preparato che viene spesso prescritto dal pediatra in caso di raffreddore e otiti, soprattutto sui bambini più piccoli.


 Medicine, come darle ai neonati


Innanzitutto una nota: per combattere il raffreddore gli adulti usano delle efficaci gocce nasali decongestionanti che hanno un effetto vasocostrittore e liberano il naso.
Ma nei bambini al di sotto dei 12 anni questi farmaci sono vietati (e anche gli adulti dovrebbero usarli con parsimonia), quindi come aiutare i bambini raffreddati?

Utili i lavaggi con soluzione fisiologica, acqua termale o acqua marina sterilizzata che idratano la mucosa nasale e liberano le narici. Ma l'argento proteinato (o argento colloidale) può fare di più.

Si tratta di un antico rimedio contro il raffreddore, le otiti  e un tempo veniva usato anche contro le infezioni alle vie urinarie e ai genitali: è una soluzione di colore marrone che contiene un composto di argento proteinica.


La pulizia del nasino



In che modo agisce?
L'argento proteinato svolge un'azione antisettica e antibatterica locale. Bastano due goccine nel naso una o più volte al giorno per liberare le narici e una goccina nell'orecchio per combattere l'otite.


argento-proteinato-a-cosa-serve



Come si prepara
Se si acquista in polvere bisogna stemperarlo in acqua fredda così da ottenere un impasto uniforme che poi va diluito in acqua. La soluzione va poi divisa in bottigline di vetro.
Si può acquistare in farmacia, non è necessaria la ricetta, una soluzione di argento proteinato allo 0,5% già pronta. La soluzione va usata entro 15 giorni dall'apertura.

Attenzione all'uso: l'argento proteinato macchia lenzuola e vestiti e anche la pelle. Quando si instillano le gocce nel naso è bene avere a portata di mano una garzina bagnata per rimuovere il liquido in eccesso che può macchiare di rosso la pelle sotto il naso.