gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Antidepressivi per bambini, responsabili di suicidi

Il colosso farmaceutico britannico Glaxo è stato condannato a pagare una multa di 3 milioni di dollari in quanto accusato di aver venduto farmaci antidepressivi responsabili di suicidi

Il colosso farmaceutico britannico Glaxo è stato condannato a pagare una multa di 3 milioni di dollari in quanto accusato di aver venduto farmaci antidepressivi (LEGGI) senza aver ottenuto la licenza necessaria e di aver omesso di indicare le controindicazioni nelle confezioni di un farmaco antidiabete.Tra i farmaci incriminati come riporta il New York Times, ci sarebbe anche il Paxil, venduto come antidepressivo per i bambini, mai approvato come tale dalle autorità. Per non parlare dell'Avandia, di cui non sono stati segnalati gli effetti secondari, e che avrebbe provocato la morte prematura di un numero compreso tra i 50.000 e i 100.000 diabetici.



LEGGI ANCHE: Antidepressivi e sigarette: più cardiopatie nel feto




Si tratta della multa più alta mai pagata nella storia americana per accuse del genere nel settore farmaceutico (LEGGI). Dopo una lunga trattativa, la società si è dichiarata colpevole e ha ammesso di aver autorizzato l'utilizzo sbagliato di due antidepressivi. Secondo il New York Times le accuse alla Glaxo sarebbero arrivate dai "racconti di quattro dipendenti della GSK, incluso un ex manager del marketing e un vice-presidente regionale, che hanno passato al governo dettagli riguardanti alcune pratiche improprie risalenti agli anni '90 e che si sono perpetuate fino al 2000". In particolare in relazione al farmaco Paxil, Sexorat in Gran Bretagna, il quotidiano spiega che nel Paese ne è stato "proibito l'uso sui bambini perché responsabile di suicidi"."



LEGGI ANCHE: Disturbo bipolare infantile




La depressione è una malattia che interessa anche i più piccoli e può manifestarsi in seguito ad eventi critici e secondo alcuni studi recenti anche in casi di stress (LEGGI) che si protrae per anni. Spesso è difficile per noi genitori riconoscere questo disagio soprattutto perchè i bambini riescono a celarlo oppure non sono in grado di esprimere a parole ciò che sentono.



LEGGI ANCHE: Disturbo post traumatico da stress nei bambini



Ma nei casi in cui i disturbi sono talmente evidenti e forti, da dover ricorrere a delle terapie, facciamo sempre molta attenzione ai farmaci, che naturalmente non vanno mai somministrati senza prescrizione di un medico

Fonte| Liquida

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0