gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Nativity: i consigli degli esperti alle mamme

Il Palazzo dei Congressi dal 20 al 22 settembre ha ospitato Nativity, un viaggio nella salute, benessere e tutela del bambino. Ricco il programma degli incontri con gli specialisti e con le associazioni. Durante la seconda giornata un pediatra e un dermatologo hanno dato consigli alle mamme presenti su temi legati all'igiene del bambino

A cura di Eleonora Giovinazzo

Il Palazzo dei Congressi dal 20 al 22 settembre ha ospitato Nativity, un viaggio nella salute, benessere e tutela del bambino, insieme agli specialisti della Società Italiana di Pediatria. Tre giorni di incontri, convegni e workshop - tra visite gratuite e intrattenimento - per avvicinare le famiglie italiane ai progressi della medicina infantile. Ricco il programma degli incontri con gli specialisti e con le associazioni. Tra i convegni a cui abbiamo partecipato nella seconda giornata ci sono 'Miti e realtà - rispondono gli esperti: il pediatra e il dermatologo'.


La pulizia del nasino


Il professor Giuseppe Titti e il professor Mauro Paradisi hanno dato alle mamme presenti alcuni consigli. A partire dalla pulizia del bambino. Ad esempio, per la detersione della cute atopica. Si tratta di cute iper-reattiva e molto secca. Quindici bambini su cento nascono con cute atopica. Bisogna evitare bagni prolungati e troppo caldi e prodotti aggressivi o troppo profumati. In generale, per fare il primo bagnetto al proprio figlio bisogna aspettare che cada il cordone ombelicale (nei primi dieci giorni di vita).

Ecco le regole per fare il bagnetto ai bambini indicate dai due professori: mai lasciarlo solo nella vasca; tenere tutto a portata di mano; collocare la vasca su una superficie sicura; controllare sempre la temperatura dell'acqua, 36/37°; verificare la temperatura della stanza, 22/25°; immergere delicatamente il bambino nell'acqua; sostenerlo dietro la testa con una mano lavandolo con l'altra; asciugarlo avvolgendolo/tamponandolo con un accappatoio; impiegare prodotti testati al rispetto naturale del film idrolipidico. Per il bagnetto utilizzare detergenti e non saponi (più aggressivi).


Come fare il primo bagnetto ad un neonato. Il video


Per idratare la pelle del bambino si possono utilizzare oli da bagno appositi. Nel caso di dermatite da pannolino meglio lavare il bambino solo con acqua o con un latte detergente; le salviettine possono essere comode ma spesso contengono troppo profumo. Il pannolino va cambiato 7/8 volte al giorno. Non applicare creme al cortisone senza aver consultato il pediatra.

nativity-consigli-esperti



 Per lavare via la crosta lattea di deve ammorbidire con creme emollienti e detergere con shampi delicati o oli per il bagno. Infine, un consiglio dei due professori è di toccare-coccolare-massaggiare il bambino: è molto importante per il rapporto genitore-figlio

gpt native-middle-foglia-bambino
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0