gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

"Molto di più" di un semplice bagnetto

/pictures/20150720/molto-di-piu-di-un-semplice-bagnetto-1554971956[1163]x[485]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

JOHNSON’S® ha lanciato una campagna globale, dal nome "Molto di più!" per aiutare i genitori a capire quanto sia importante la stimolazione sensoriale del neonato tramite il rituale del bagnetto e del massaggio

Il momento del bagnetto viene spesso sottostimato e vissuto dai genitori come una semplice attività da svolgere per l'igiene del bambino. Secondo una recente ricerca* condotta da JOHNSON’S®, 9 genitori su 10 riconoscono il valore del tempo dedicato al bagnetto, ma non ne conoscono i benefici.

Questo momento intimo tra mamma/papà e bambino, di cui hanno parlato a lungo psicologi, pediatri e specialisti di settore, viene vissuto dai genitori come un'esperienza positiva, ludica, e speciale da vivere con i figli. Sono in molti a ritenere importante questo rituale, ma solo una piccola parte sa che il bagnetto rappresenta l’occasione ideale per sviluppare una corretta stimolazione multi-sensoriale, fondamentale anche per lo sviluppo cerebrale del neonato. Stimolare la sua crescita psicologica e intellettiva non avviene solo tramite la parola, lo sguardo e l'interazione, ma anche attraverso i sensi.

In effetti, come è stato dimostrato da diversi studi scientifici, l’associazione tra la stimolazione del tatto attraverso il massaggio del bebè e dell'olfatto tramite un piacevole profumo dei prodotti da bagno, fornisce molti benefici anche alla memoria e alla capacità di apprendimento. Alcune ricerche hanno svelato che i bambini lavati con prodotti dalla fragranza più piacevole dopo il bagnetto sono molto più rilassati, felici e piangono di meno prima di dormire.

JOHNSON’S®ha lanciato una campagna globale, dal nome "Molto di più" per aiutare i genitori a capire quanto sia importante la stimolazione multi-sensoriale tramite il rituale del bagnetto e del massaggio. La campagna ha evidenziato che il bagnetto è “molto di più” che semplice igiene del bambino. Il tocco di un genitore che ama il proprio bambino, ma anche la stimolazione dell'olfatto e dell'udito sono dei canali attraverso i quali il piccolo impara ad entrare in relazione con l'altro, a valorizzare il legame con i genitori, a scoprire il mondo e ha anche un forte impatto sull’elaborazione linguistica.

Ma vediamo in dettaglio i benefici della stimolazione tattile e olfattiva:

Il tatto

  • Studi hanno dimostrato che la routine del “contatto pelle a pelle” e del massaggio può condurre a un miglioramento dello sviluppo fisico, cognitivo, emozionale e relazionale. Più precisamente, è stato dimostrato che la routine del massaggio infantile migliora il comportamento cognitivo dei bambini e aumenta la loro attenzione. I primi legami emozionali con i più piccoli si creano con il contatto fisico e, questi, rappresentano il principio dello sviluppo emozionale e intellettuale nei successivi anni.

Olfatto

  • I bambini sono capaci di percepire gli odori prima ancora di nascere - all’incirca sin dalla 28ma settimana di gravidanza! È stato dimostrato che profumazioni piacevoli e familiari migliorano il loro umore rendendoli più calmi e attenti.
  • E’ inoltre dimostrato che “l’odore della propria mamma” può ridurre il pianto del bambino.

L’olfatto, infine, è importante sin dal primo giorno di vita perché i neonati utilizzano questo senso più degli altri proprio per familiarizzare con sé stessi e con l’ambiente esterno. Per questo il bagnetto è da considerare “molto di più” che un semplice momento di detersione del proprio bambino.

“Molto di più” di un semplice bagnetto

  • Durante il bagnetto il bambino può giocare con le bolle di sapone, e questo rappresenta un esercizio di coordinazione occhio-mano.
  • Cantare e riprodurre musica mentre si lava il bambino può stimolare aree del cervello responsabili della memoria o delle immagini visive coinvolte nelle emozioni e nella comunicazione;
  • Interagire e parlare con il bebè durante il bagnetto può aiutare lo sviluppo del linguaggio. Studi scientifici mostrano infatti che i bambini con cui si parla di più, conoscono un maggior numero di parole entro i loro 24 mesi di vita;
  • Sguazzare nella vaschetta e schizzare l’acqua aiuta ad insegnare al bambino il meccanismo causa-effetto;
  • Studi evidenziano che i bambini a cui si fa il bagnetto con prodotti profumati, mostrano un maggiore legame affettivo con i genitori;
  • La routine del massaggio prima o dopo il bagnetto, è una perfetta opportunità di “contatto pelle a pelle”. È dimostrato infatti che, se realizzato quotidianamente, aumenta la qualità e la durata del sonno dei più piccoli. 

Prodotti utilizzati per il massaggio e il bagnetto

I prodotti utilizzati per l'igiene quotidiana del bambino hanno anch'essi un ruolo importante per creare un legame affettivo unico tra mamma e bebè, e garantire che la stimolazione multi-sensoriale non aggredisca la pelle del bambino. Le formule JOHNSON’S® sono sicure e delicate sulla pelle, grazie agli standard di qualità BEST FOR BABY, cioè "il meglio per il bambino", raggiunti grazie ai suggerimenti delle mamme e osservando come esse interagiscono col bambino. JOHNSON’S® è stato quindi pioniere nella ricerca scientifica che ha identificato la struttura e la natura unica della pelle del neonato - conoscenze che costituiscono la base dello sviluppo dei propri prodotti.

Si tratta inoltre di prodotti con il marchio di qualità NON PIU'LACRIME®,  delicati sugli occhi come l’acqua, che hanno superato test esaurienti e rigorosi per assicurarne sicurezza e delicatezza in caso di schizzi accidentali.

Anche per il massaggio, JOHNSON’S® si prende cura dei più piccoli con prodotti che rispettano la pelle dei neonati, dermatologicamente testati, formulati per minimizzare i rischi di allergia, come il Baby Olio* da utilizzare per ridurre l’attrito e rendere fluido il movimento del massaggio. 

*La ricerca internazionale di JOHNSON’S® sui genitori e il momento del bagnetto è stata commissionata dal brand Johnson’s e condotta on line da Harris Poll nel Novembre 2014 con 3,574 genitori di figli 0-3enni di età > 21anni in Brasile, Canada, Cina, India, Filippine, Regno Unito, Stati Uniti + 320 famiglie Italiane sentite nel maggio 2015.

*Olio minerale farmaceutico purificato 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0