gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Come insegnare ai bambini a lavarsi bene le mani

Lavarsi le mani è un gesto importante per prevenire tante malattie. Ecco come possiamo insegnare ai bambini a lavarsi le mani correttamente

COME LAVARE LE MANI AI BAMBINI - Lavare le mani è importante per mantenere una corretta igiene personale ma anche e soprattutto per prevenire un gran numero di malattie. Le mani rappresentano un importante veicolo di trasmissione di germi e batteri responsabili di raffreddore, influenza, malattie gastrointestinali e altro.

LEGGI ANCHE Lavarsi le mani: un gesto semplice per prevenire le malattie

Le mani toccano porte, denaro, oggetti sporchi, alimenti e poi entrano in diretto contatto con gli occhi, la bocca, il naso, la pelle, favorendo la penetrazione di agenti infettivi all'interno dell'organismo.

Per questa ragione da molti anni l'Organizzazione Mondiale della Sanità e numerose altre società scientifiche e istituti di ricerca promuovono il corretto e frequente lavaggio delle mani proprio come principale metodo di prevenzione delle malattie.

LEGGI ANCHE: Anomalie nelle feci del bambino: cosa significano

Ad esempio una ricerca pubblicata sul Bristish Medical Journal nel 2009 concluse che lavarsi le mani più di 10 volte al giorno è uno dei modi più efficaci per prevenire la diffusione della sindrome respiratoria acuta grave.

E secondo uno studio del 2005, incoraggiare le famiglie alla pulizia delle mani con il sapone avrebbe ridotto, in Pakistan, del 50 per cento l'incidenza della polmonite, della gastroenterite e della piodermite nei bambini sotto i 5 anni.

Non solo, è ormai noto che un'alta percentuale di casi di influenza stagionale potrebbe essere prevenuta se semplicemente ci si lavasse le mani in modo corretto e con una maggiore frequenza.

LEGGI ANCHE Igiene del neonato in semplici mosse

In tutto il mondo la diarrea resta la seconda causa di mortalità infantile sotto i cinque anni e l'UNICEF ricorda che 1.400 bambini sotto i cinque anni di età  muoiono ogni giorno a causa di malattie diarroiche dovute alla mancanza di acqua sicura e di servizi igienico-sanitari di base. Eppure si tratta di malattie che è possibile facendo sì che il lavarsi le mani sia un'abitudine frequente, quotidiana e consolidata.

Il semplice gesto di lavarsi le mani con il sapone è uno dei modi più efficaci per salvare la vita di un bambino”, ha dichiarato Sanjay Wijesekera, Responsabile UNICEF per i programmi dell’Acqua e dei Servizi Igienico Sanitari (WASH)


COME LAVARSI LE MANI

come-lavare-le-mani



come-lavare-le-mani-2


Nel dettaglio, ecco i passaggi corretti per lavare le mani:

1) Bagnare le mani con l'acqua
2) Spargere di sapone le mani fino a coprirle tutta la superficie
3) Strofinare le mani da un palmo all'altro
4) Palmo destro sul dorso sinistro e viceversa, incrociando le dita
5) Palmo a palmo con dita incrociate
6) Insaponare  di nuovo le dita opponendo i palmi con le dita racchiuse, una mano con l'altra
7) Strofinare attraverso la rotazione del pollice sinistro sul palmo destro e viceversa

LEGGI ANCHE
Gastroenterite, sintomi e prevenzione

8) strofinare attraverso la rotazione all'indietro e in avanti con le dita della mano destra sul palmo sinistro e viceversa
9) risciacquare con l'acqua
10) Asciugare le mani con una salvietta monouso
11) Usare la salvietta per chiudere il rubinetto
12) Ecco le mani pulite


COME INSEGNARE AI BAMBINI A LAVARSI LE MANI

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0