NAVIGA IL SITO

Come aiutare un bambino a dormire

Domanda amletica...'Come faccio ad avere un bambino che dorme?" Beh, inizia col fare un bel respiro profondo e col cercare di rilassarti il più possibile, perchè questa guida ti darà una bella mano per riuscire ad avere un bimbo che dorme tutta la notte, ci vorranno solo un paio di settimane di impegno, un pò di sana e materna pazienza, e il gioco è fatto.

di lavinia2501 26 ottobre 2010
Difficoltà
come-aiutare-un-bambino-a-dormire
  1. Più un bambino è stanco più farà fatica a dormire.
    Per un bambino, soprattutto molto piccolo, il sonno è estremamente importante, un bambino troppo stanco trovare molta difficoltà a dormire. I bambini possono solo rimanere svegli e tranquilli per brevi periodi di tempo. Un neonato può solo essere in grado di rimanere sveglio per 20 - 30 minuti, quindi dopo averlo nutrito e cambiato devi essere pronta a farlo dormire nel giro di mezz'ora. Appena il tuo bambino diventa più grande il tempo in cui rimane sveglio aumenterà, ma anche a 3 mesi normalmente possono solo rimanere svegli per un'ora o giù di lì. Sapendo questo e applicandolo sui modelli di sonno delle varie età del bambino sarai molto più facilitata a sapere ciò di cui il tuo bambino ha bisogno e a riconoscere quando diventa stanco e irritabile.
  2. Pur sembrando una cosa facile e banale, riconoscere i segnali diirritabilità e stanchezza di un bambino non è una cosa facile, unbambino non dimostra di essere stanco solo quando inizia a piangere oquando inizia a muoversi scattosamente su e giù, questi infatti sono isegnali che è già troppo stanco per riuscire ad addormentarsi, staràalla tua sensibilità di mamma riuscire a interpretare e capire qualisono invece i segnali precedenti in modo tale da poter subitointervenire.
  3. Una volta che sei riuscita a interpretare tali piccoli segnali, dopo avergli cambiato il pannolino, dovresti metterlo in un posto tranquillo e non stimolante, come la sua culla. Capirai pian piano da sola che riuscire a catturare i segni di stanchezza molto in anticipo riuscirà a far sì che il piccolo prenda subito sonno e dorma più a lungo. Garantire un buon riposo notturno farà sì che il piccolo sarà molto più rilassato e tranquillo per tutto il giorno.
  4. E' difficile per noi da adulti immaginare cosa deve essere per unbambino scoprire il mondo. Per loro tutto è nuovo e tutto è stimolante.Solo guardare la loro stanza è stimolante! Una buona stimolazioneinfatti aiuta il bambino a imparare, ok..., ma troppa, e continuastimolazione farà sì che il tuo bambino si stanchi solo eccessivamente,un bambino troppo stimolato è un bambino che poi non riesce a dormire,tra l'altro una giusta ma non eccessiva stimolazione lo aiuterà moltodi più ad assorbire ciò che ha imparato di nuovo molto più in fretta.
  5. Molti neonati amano, per rilassarsi, essere fasciati e se ci pensi è una cosa che ha perfettamente senso. Sono appena usciti da un posto sicuro come il grembo materno nel quale erano stretti, stretti. La fasciatura, che è infatti molto utilizzata nei nidi d'ospedale, può ridargli proprio quel senso di sicurezza, lo può far rilassare e lo può aiutare a sentirsi al sicuro. Può anche essere un vantaggio per evitare che durante il sonno agitando le gambe, i bimbi piccoli non hanno nessun controllo delle loro membra, si svegli colpendosi da solo in faccia, le fasciature che puoi acquistare anche su internet sono veramente un miracolo e possono veramente e drasticamente migliorare il sonno di un bambino facendolo addormentare all'istante.
Ultime Guide e Articoli di neonato
Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come aiutare un bambino a dormire...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori