Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-bambino
1 5

Se la neve ferma il Carnevale: come festeggiare al coperto

Quest'anno il Carnevale terminerà molto presto e c'è il rischio che le sfilate e le feste all'aperto siano rovinate da freddo, pioggia o neve: ecco come festeggiare al coperto

adsense-foglia-300
Il Carnevale 2013 finirà la seconda settimana di febbraio. Molto presto. E quindi c'è il rischio che le sfilate e le feste in piazza siano rovinate dal maltempo. E che molti comuni siano costretti, proprio a causa di freddo, pioggia o neve, ad annullare sfilate in maschera e cortei di carri allegorici. Oppure i festeggiamenti potrebbero essere rinviati in diverse parti d'Italia.


 Maschere tradizionali di Carnevale


E proprio al coperto bisogna ripararsi per festeggiare comunque e impedire al grande freddo e al maltempo di rovinare il carnevale ai bambini. Ecco come organizzarsi per festeggiare in maschera.

Festa in casa: bastano una manciata di bambini travestiti con maschere e costumi più amati, un semplice buffet con ricette colorate e facili da preparare, palloncini, stelle filanti e coriandoli a volontà e un po' di musica. La festa in casa è un must che i bambini gradiranno moltissimo e se si vuole essere originali si possono costruire delle mascherine di cartoncino colorato per tutti i partecipanti. E' essenziale organizzarsi al meglio: scegliere lo spazio più ampio della casa e liberarlo il più possibile, organizzare in anticipo i giochi che vedranno impegnati i bambini (può essere utile anche il coinvolgimento di un'agenzia di animazione), preparare cibi semplici e proporre bevande adatte ai bambini. Si può anche pensare di proporre ai bambini di realizzare, in gruppo, dei semplici lavoretti con le stelle filanti, la carta e i colori. Infine un'idea in più: dotandosi di colori e cosmetici atossici si può coinvolgere una mamma creativa (o anche un animatore) per truccare i bambini durante la festa. 


Dolci di Carnevale non fritti: ricette leggere e gustose


Festa in un locale: sfido chiunque a trovare una sala libera nei giorni di Carnevale. Sembra che quest'anno, complice proprio la temperatura rigida, tutti si siano organizzati con una festa in un locale. In effetti è un'ottima idea: si mette insieme un gruppo di mamme e si divide la quota per organizzare una festa che comprenda praticamente tutto, dal fitto della sala all'animazione, dal piccolo buffet alla musica. Questa soluzione permette di spendere poco e di risparmiarsi la fatica di organizzare la festa da sole in casa.

se-la-neve-ferma-il-carnevale




Festa a scuola: in alcune scuole private è consuetudine organizzare una festicciola di Carnevale, nelle scuole pubbliche non sempre questo è possibile, ma si può comunque tentare di coinvolgere le maestre offrendosi di portare tutto l'occorrente: dai dolcini (bastano anche delle semplici frittelle o le Chiacchiere per fare una merenda diversa dal solito) ai coriandoli, dalla musica alla classica "pignatta". Un volenteroso gruppo di mamme può anche offrirsi di dare una mano dopo la festicciola per rimettere in ordine la classe e ripulire tutto.