gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Regali di Natale: ultime dritte sulla sicurezza dei giocattoli

La scelta dei regali spesso si fa di corsa senza prestare tanta attenzione alle caratteristiche, che non sono solo dettagli, ma requisiti fondamentali per la sicurezza del bimbo che utilizzerà il giocattolo!

Sicurezza giocattoli di Natale

La scelta dei regali spesso si fa di corsa senza prestare tanta attenzione alle caratteristiche, che non sono solo dettagli, ma requisiti fondamentali per la sicurezza el bimbo che utilizzerà il giocattolo! Quindi fermiamoci un attimo e leggiamo qua, per evitare di incappare in emeriti "pacchi"..

Eccoci di corsa tra casa, scuola, lavoro e "millealtrecosedafare", che disperatamente corriamo alla ricerca del benedetto giocattolo che lascerà sbalordito e soddisfatto il nostro piccolo, adorabile tiranno!
Il tempo stringe e magari il portafogli piange così cerchiamo tra un negozio e l'altro l'occasione che metterà d'accordo tutti gli animi senza costringerci ad aprire un mutuo!

Anche se ne abbiamo già parlato in articoli precedenti, meglio rinfrescare la memoria e parlare delle novità. Sappiamo bene tutte quante che non è vero che un giocattolo vale l'altro, se il marchio c'è ci sarà un motivo e quando si tratta di regali per i più piccoli, cercare di risparmiare sulla qualità è veramente cosa pessima e tra l'altro molto pericolosa!

In commercio esistono veramente tantissimi articoli taroccati ovvero che sono soltanto l'imitazione dell'originale e che quindi non rispondono alle caratteristiche della sicurezza. Infatti, se questi vengono a costare molto meno, un motivo ci sarà sicuramente e noi prima di incappare in tali articoli che per il prezzo ci fanno gola, ci siamo chieste il perchè di tanta magnanimità dei commercianti che li espongono?? Basti pensare che ciò che rende costoso un articolo originale sono proprio i lunghi processi di lavorazione, i materiali utilizzati e le modalità di assemblaggio dei pezzi utilizzati!

La novità è che, sebbene ad oggi soltanto un giocattolo su 4 rispetti le norme di sicurezza,entro il prossimo 1 Luglio, entrerà in vigore la nuova normativa in materia (48/2009) che prevedrà sanzioni salatissime per coloro che contribuiscono a mettere in commerio giocattoli non sicuri, che di produttore o distributore si tratti, sperando che ciò serva ad eliminare pian piano i giocattoli poco sicuri rischiando che i nostri piccoli si facciano seriamente male.



Per le persone poco esperte o semplicemente poco attente, le cose da conoscere prima di acquistare un giocattolo son veramente poche, infatti un giocattolo per essere considerato a norma deve avere innanzittutto, nella propria confezione il marchio CE', che sta a significare il rispetto della conformità delle norme europee. Il problema è che spesso, anche sulle confezioni di giocattoli taroccati appare il marchietto CE che magari sigla un China Export, allora come fare a riconoscere se l'articolo è originale o solo una copia pericolosa? L'unica cosa su cui possiamo fare veramente affidamento per non rischiare di incorrere in falsi è sicuramente affidarci alla qualità e quindi alla pubblicità. Andare in negozi noti e quindi Da rivenditori seri e di fiducia può darci un pò di sicurezza in più e minor pericolo di incappare in falsi




Poi naturalmente facciamo sempre attenzione alla confezione e soprattutto, se si tratta di giocattoli elettronici cerchiamo di controllare o far verificare che questi non abbiano difetti pericolosi, controLliamo sempre l'età per cui sono indicati. Cerchiamo sulla confezione istruzioni, indicazioni, modalità di uso E luogo dove è stato prodotto l'articolo, rigorosamente in lingua italiana, di norma i giocattoli a marchio CE hanno queste indicazioni ben chiare e comprensibili ed è possibile risalire al produttore e leggere materiali ecc così come deve essere ben scritto se il giocattolo non è adatto a bambini di età inferiore ai 36 mesi ad esempio, e le motivazioni per cui non è adatto.

Altre caratteristiche non meno importanti del giocattolo ideale sono: che NON PRESENTI punti spigolosi o appuntiti dove il bimbo potrebbe farsi male, e se son presenti dei piccoli pezzi smontabili questi devono avere un diametro non inferiore a 3,17 cm dimensione che nel caso in cui malauguratamente il bimbo lo porti alla bocca, ne impedisce il soffocamento.

Se optiamo per bambole o pupazzi attenzione che alcuni pezzi come ad esempio occhi e naso siano ben resistenti allo strappo e possibilmente cuciti al pupazzo stesso, per evitare che vengano staccati e ingeriti, mentre i peluche non devono essere prodotti in materiale infiammabile, scegliamo sempre il giocattolo in base all'età del bimbo che lo riceverà, evitiamo giochi trainabili con cordoncini troppo lunghi e spessi che possono diventare pericolose corde da avvolgere attorno al collo, così come casette, tende, assi da stiro e passeggini per bambole che non devono avere pericolose parti in cui si rischia che chiudendosi, incastrino le dita dei bimbi, e per i giochi elettronici o meccanici, che siano costruiti bene con ingranaggi protetti e irraggiungibili dalle dita del bimbo e con trasformatore esterno massimo 24 volt.

Per poterci orientare meglio poi sarebbe bene conoscere anche i simboli che possono apparire sulle confezioni dei giocattoli.

- Il classico cerchietto con sfondo bianco e contorno rosso sbarrato con il bimbo disegnato e 0-3, significa che tale articolo può essere pericoloso per i bambini di età compresa tra zero e tre anni e spesso è accompagnato dalla scritta "NON ADATTO AI BAMBINI DI ETA' INFERIORE AI 36 MESI" secondo la Direttiva 2009/48/CE sulla sicurezza dei Giocattoli, allegato V.

- L'etichetta CE deve essere impressa o nel giocattolo, o nella confezione o nell'imballaggio, e deve essere visibile, comprensibile ed indelebile, e non può avere dimensioni minori di 5mm

- Alcuni giocattoli funzionano a batterie o pile e devono avere un simbolino che ricorda che le stesse pile devono essere buttate rispettando la raccolta differenziata, con un disegno di un bidone per rifiuti e una X bella evidente che barra il bidone stesso; se questi funzionano a pile, sia sul comparto stesso che all'interno deve essere descritta la tensione delle batterie richieste, la polarità e la forma di queste.

- Se il giocattolo è elettronico e dispone di un telecomando, sulla confezione deve essere presente un cerchio bianco con contorno nero che riporta il valore numerico corrispondente al numero del laboratorio che ha autorizzato il certificato, ovvero il Notified Body, e un punto esclamativo che equivale al simbolo di attenzione.

Ingrid Busonera

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0