gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Principesse Disney che somigliano alle bambine

La Disney lancia negli Stati Uniti un programma dedicato alle bambine tra i 3 e i 12 anni. Statuette di Principesse con il volto delle piccole acquirenti. Un'iniziativa che fa discutere educatori e psicologi

Molte mamme forse ricorderanno i desideri di quando erano piccole; tra questi c'era quello di avere la bambola del momento, quella che tutti chiedevano nella letterina di Babbo Natale, quella per la quale eravamo pronte a tutte. I sogni delle nostre bambine non sono tanto diversi dai nostri, con la differenza che ora le possibilità sono infinite e grazie alla tecnologia e i potenti mezzi a disposizione si può inventare e creare di tutto. Tra le varie trovate in tema giocattoli la Disney dal 26 agosto darà l'opportunità alle bambine americane di diventare il nuovo volto di figurine e statuette che riproducono le principesse di film (LEGGI) e cartoni famosi.



LEGGI ANCHE: Vestire come una bambola: da oggi si può




Costumi da principessa, diademi, bacchette magiche e altri prodotti proposti dai creatori di Mickey diventeranno fuori moda in confronto a questo nuovo gioiello per tutte le bambine fan di Rapunzel, Ariel, Cenerentola (LEGGI) etc. Grazie a questa operazione, chiamata D-Tech Me, la Disney propone a bambine tra i 3 e i 12 anni di porre la propria foto sulla bambola di Belle, Aurora, Biancaneve per la modica cifra di 100 dollari circa. Un giocattolo da vere principesse! Attenzione però, si tratta di un'iniziativa a durata limitata.



LEGGI ANCHE: I Reborn: le bambole che sembrano bambini veri




Se i genitori e soprattutto le bambine non vedono l'ora di vedere una delle protagoniste dei film e cartoni della Disney (LEGGI) con il proprio volto, gli specialisti del settore e gli psicologi restano più cauti su questo nuovo giocattolo. Katie J.M. Baker sul sito americano Jezebel ha invitato a riflettere su quale messaggio viene dato alle bambine con queste bambole. Come afferma la Baker, le piccole non dimenticheranno mai in cosa dovranno trasformarsi crescendo: una bella principessa che indossa un bel vestito, magrissima e pronta a vivere una favola che comincia e finisce con un matrimonio.



LEGGI ANCHE: Mini-me dolls: le bambole che ti assomigliano



Questa iniziativa della Disney riapre il dibattito sui pregiudizi legati al sesso e solleva la questione sugli insegnamenti e i valori da trasmettere ai nostri figli. Una discussione che non ha fine. Voi cosa ne pensate?

Fonte Credits| Magicmaman
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0