gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Le regole del playdate

/pictures/20150318/le-regole-del-playdate-447446808[2954]x[1230]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Se i bambini sono così piccoli da non andare ancora all’asilo, il playdate è un modo per farli interagire con i coetanei

Playdate 

Il playdate entra a far parte della nostra routine quando abbiamo dei bambini: fin da quando sono così piccoli da non andare ancora all’asilo, è un modo per farli interagire con i coetanei, per intrattenerli divertendosi e trascorrere un pomeriggio un po’ diverso e in compagnia. Ecco qualche idea per rendere il playdate più semplice da organizzare evitando spiacevoli imprevisti.

  • Deve avere un inizio e una fine

Non lasciamo spazio a domande e equivoci, sia che i bambini vengano lasciati a noi, sia che restino anche i genitori: purtroppo, al mondo c'è anche gente che non capisce mai quando è ora di levare le tende (nemmeno se ci spogliamo di tutto punto e entriamo platealmente nella doccia). Quando facciamo gli inviti, specifichiamo l’orario di inizio e di fine del playdate: in generale, più i bambini sono piccoli minore è la sopportazion... ehm.. la durata. Inoltre è di vitale importanza tenere conto dell'orario del sonnellino: mai e poi mai organizzare un playdate con bambini stanchi.

  • Deve avere un piano di attività

Se i bambini iniziano a giocare per conto proprio senza problemi, meglio così, ma è necessario avere un piano B che preveda un gioco in grado di catturare la loro attenzione ed evitare che inizino a scannarsi vicendevolmente. La cosa migliore è un progetto creativo. Per i bimbi più grandi, un’idea può essere comprare semplicissime magliette bianche di cotone in un negozio low cost, dotarli di pennarelli per tessuti e grembiuli e invitarli a scatenare il piccolo fashion-stylist che è in loro. Questo li terrà occupati e concentrati per ore, e avranno anche le magliette da portare a casa - per quanto inguardabili, le loro mamme le adoreranno.

  • Servire spuntini sani

Il playdate probabilmente prevederà un merenda: farli mangiare insieme è un ottimo modo per rompere il ghiaccio. Non c’è bisogno di trascorrere la nottata a preparare snack di ogni tipo: il segreto è evitare di guardare su Pinterest l’operato di certe Mamme Alfa capaci di cucinare cinque diverse torte dolci e salate per un solo playdate, e ci accorgeremo che semplici panini farciti con burro e prosciutto cotto andranno benissimo. Informiamoci su eventuali allergie alimentari degli altri bambini invitati.

Giochi in gruppo per bambini da 4 a 10 anni. Video Tutorial
  • Fraternizzare con i genitori

Se i nostri figli sono amici, è probabile che avremo molto a che fare con questa mamma o papà negli anni a venire: non è detto che dobbiamo diventare amiconi, ma un po’ di gentilezza e un atteggiamento affabile e aperto non si negano a nessuno, no? Avere bambini della stessa età può aiutare a relazionarci (l'argomento jolly è sempre la cacca) e chissà che in un futuro non ne nasca effettivamente un rapporto di amicizia.

  • Dentro o fuori?

Se manca il tempo e la voglia di trascorrere i giorni successivi al playdate a pulire e riordinare, possiamo sempre prevedere, nella bella stagione, un appuntamento fuori, in un campo giochi o un altro luogo sicuro e dedicato ai bambini. All’aperto i bambini generalmente riescono a sfogare meglio le loro energie e soprattutto non si contendono i giocattoli.

Gruppi di gioco tra mamme e amichetti. Le regole da seguire
  • Sorvegliare senza opprimere

A maggior ragione se gli altri partecipanti al playdate ci vengono affidati senza i genitori, è bene sorvegliarli attentamente sia per questioni di sicurezza fisica, sia per farli giocare insieme in armonia e in modo che tutti si divertano. Ma non esageriamo: diamo sempre loro un po’ di spazio. Anche in caso di piccoli conflitti, aspettiamo un momento e permettiamo loro di risolverli da soli prima di intervenire. Essere il bambino con la mamma molesta non piace a nessuno.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0