gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Natale è come dire… “Buon compleanno Gesù!”

La collana Piccoli in Ascolto propone un cofanetto regalo per il Natale 2012 per spiegare ai bambini più piccoli la nascita di Gesù in maniera semplice e divertente

Natale 2012, piccoli in ascolto

Quando i bambini entrano nella difficile “Età dei Perché” anche i genitori vanno in crisi… non sempre infatti sono preparati a rispondere alle loro domande. E le cose si complicano ulteriormente quando i bambini iniziano a farsi e a fare domande del tipo: “Mamma, come ha fatto Dio a creare il mondo?”, “Papà cosa vuol dire che Gesù è risorto?”, “Babbo Natale ha portato porta il regalo anche al Bambino Gesù?!”…



LEGGI ANCHE: Avvento, come attendere il Natale con i bambini



A volte non si sa proprio da che parte iniziare a spiegare concetti difficili e a tradurli con parole o immagini comprensibili per un bambino. È però sempre importante dare risposte chiare ai bambini, soprattutto su temi delicati come quelli religiosi. Credenti o meno, la Bibbia è parte integrante della cultura italiana ed è bene che i bambini ne conoscano personaggi e storie per potersi un domani orientare quando si troveranno a studiare la letteratura, l’arte o la storia, tutte materie intrise di concetti e simbologie cristiane.

La collana Piccoli in ascolto è nata, nel 2004, proprio per questo: dare uno strumento agli adulti per raccontare le storie della Bibbia ai bambini in età prescolare usando un linguaggio, anche figurativo, a loro vicino. Ideata e realizzata da Cocicom Kids ed edita da EDB junior, racconta in modo divertente e stimolante, gli episodi salienti della Bibbia e del Vangelo, presentandole con immagini, colori e testi espressamente studiati i bambini più piccoli.







Le frasi sono sempre molto brevi, hanno una struttura lineare e raccontano soli i fatti salienti della vicenda. Con un’attenzione particolare al lessico che punta soprattutto a tradurre i concetti astratti in immagini concrete tratte, dove possibile, dalla sua esperienza quotidiana. In altre parole il genitore non dovrà “semplificare il testo” sforzandosi di trovare parole diverse e più semplici da quelle che trova scritte, come spesso accade in molti libri “pseudo per bambini”. Basterà leggere, magari aggiungendo un po’ di drammatizzazione, le semplici parole del racconto, che comunque rimane fedele e rispettoso del testo e del contenuto biblico.

I libri sono inoltre progettati per offrire due diversi livelli di lettura: se si hanno più bambini in età diverse, i più piccoli (1-2 anni) seguiranno la narrazione prevalentemente attraverso le immagini, mentre i più grandi (3-5 anni) saranno già in grado di prestare attenzione alla lettura che l'adulto farà del testo.



LEGGI ANCHE: Spiegare ai bambini l'importanza religiosa e culturale del Natale



Ma l’elemento più innovativo della collana è rappresentato dalla commistione di illustrazioni ed immagini, pensata per agevolare l'interpretazione della storia ai bambini più piccoli, che, non avendo ancora maturato completamente il processo di astrazione della realtà, riescono a identificare con maggiore facilità l'elemento fotografico rispetto alla sua riproduzione astratta (l’illustrazione).

A fare da cornice a ogni singolo episodio vi è Beniamino, l’Angelo Bambino, divertente e simpatica guida che accompagna i bambini alla scoperta delle varie storie bibliche. A lui è affidato il compito di introdurre, commentare e spiegare il messaggio contenuto nella libro e, a conclusione di ogni episodio, sintetizza il concetto principale affidandolo a una filastrocca in rima, facile da memorizzare e ripetere.



LEGGI ANCHE: Natale: disegni, calendari dell'avvento e presepi da stampare e colorare



Per il Natale 2012, esce il cofanetto dedicato alla nascita di Gesù per spiegare ai bambini questo importante avvenimento della religione cristiana. In maniera veramente molto semplice, con disegni ben fatti, viene raccontata la storia di Giuseppe e Maria e la nascita di Gesù. All'inizio ed alla fine del libro ci sono anche dei disegni di oggetti o personaggi che si possono ritagliare ed utilizzare come giochi o come decorazione della cameretta. Un modo divertente per spiegare ai bambini il significato del Natale come se fosse una favola.

Tra le storie della Bibbia che vengono raccontate ai bambini con i libri contenuti nel cofanetto ci sono:
- Con le mani di Dio
Il magnifico racconto della Creazione presentato in maniera semplice e giocosa con l'aiuto di immagini, paesaggi e disegni.
- Chi c'è nell'Arca di Noè?
La classica storia di Noè resa accattivante e divertente dalla presenza di tante immagini degli animali dell'Arca.
- Un cesta per il piccolo Mosè
Mosè, figura cardine della bibbia, non è qui l’uomo barbuto dei 10 comandamenti… ma un bambino salvato dalle acque del Nilo da una principessa, figlia del Faraone.
- Buon compleanno Gesù!
Dall'Annunciazione alla Nascita di Gesù, la commovente storia del primo Natale raccontata ai piccoli in un linguaggio
semplice e coinvolgente.
- Dov'è finita la pecorella?
Il racconto del “buon pastore”, che salva la sua pecorella dal lupo e dai pericoli della notte, è il modo migliore per spiegare ai bambini il valore del perdono.
- La Sorpresa di Pasqua
È sempre difficile spiegare la Pasqua ai bambini… qui la passione di Gesù viene vista e raccontata con gli occhi e la sensibilità di un bambino.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0