gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Letteratura fantasy per bambini: cosa offrire ai nostri figli?

I più famosi titoli di narrativa fantasy adatti a grandi e piccini disponibili in tutte le librerie

Sono moltissimi gli adolescenti e gli adulti appassionati di questo genere, che negli ultimi anni sviluppato un proprio mercato editoriale con tanto di case editrici con filoni di narrativa esclusivamente fantasy. Quali sono le storie che possono essere adatte anche per i nostri figli?



LEGGI ANCHE: I genitori non raccontano più le favole della buona notte



Harry Potter di J.K Rowling, una serie di 7 libri che ha spopolato non solo in Inghilterra, dove tutto ha avuto origine, ma in tutto il mondo facendo diventare la sua scrittrice una delle donne più ricche del Regno Unito. Le avventure di Ron, Ermione ed Harry, insieme a quelle dei loro compagni di scuola ad Hogwards riuscirà ad incantare certamente anche i più piccoli. I valori che trasmettono sono forti: la lealtà, l’amicizia, la determinazione che i protagonisti e l’intero mondo magico mostrano nel corso dei 7 libri e che li porterà finalmente a sgominare il malvagio Lord Voldemort e tutti i suoi Mangiamorte. Considerando che sono anche disponibili tutti i film tratti dai libri, si può cogliere l’occasione per scoprire in famiglia le vicende del piccolo mago con gli occhiali tondi e la cicatrice a forma di saetta sulla fronte.

Le fiabe di Beda il Bardo, scritte sempre da J. K. Rowling, sono delle piccole fiabe che secondo la tradizione magica le mamme dei maghi raccontano ai loro piccolini prima di farli addormentare, queste storie, citate nel corso dei sette libri di Harry Potter sono state scritte in forma completa e poi pubblicate in un libro unico dando vita ad un vera e propria raccolta di fiabe magiche. Piccole fiabe della buonanotte dove la magia regna sovrana, divertite i vostri figli con la storia del “mago e del pentolone salterino”, oppure con la storia di “Baba Raba e il ceppo ghignante”, o la famosa “I tre fratelli”, dove si narrano le peripezie di tre giovani maghi, tre fratelli determinati a sconfiggere la morte.



gpt native-middle-foglia-bambino




Le cronache di Narnia di C.S. Lewis che sicuramente i vostri figli avranno già sentito nominare per via dei numerosi film che la Disney ha tratto dalla saga di Lewis, ma i libri sono molto più avvincenti. Seguiamo le avventure dei fratelli Lucy, Edmund, Susan e Peter alla scoperta del magico mondo di Narnia a cui si accede passando da un armadio speciale, la seconda guerra mondiale infuria in Europa e loro nel contempo scoprono che anche il mondo di Narnia è in pericolo, la strega Bianca ha soggiogato il suo regno e lo controlla con il terrore, ma Aslan, il leone, sta per giungere in soccorso del popolo di Narnia....e questo è solo l’inizio...

Lo Hobbit di J. R. R. Tolkien, seguiamo Bilbo Beggings alla ricerca di un grande tesoro custodito al centro della montagna solitaria e accompagnato da un gruppo di nani capeggiati da Thorin Scudodiquercia. Elfi e draghi, hobbit e nani, Gandalf lo stregone bianco, un mix di personaggi che rende la narrazione avvincente e simpatica. Meno complesso e più corto del successivo “Signore degli anelli”, è utile per entrare per la prima volta nel fantastico mondo della Terra di Mezzo e carpirne i segreti.



LEGGI ANCHE: I bambini italiani: solo cellulari, niente libri



Il signore degli Anelli di J. R. R.Tolkien, libro molto corposo e ricco di avvenimenti, Tolkien ha avuto la capacità di ricreare in modo perfetto la civiltà degli elfi, dei nani, degli uomini, inerendo una loro mitologia, una loro lingua e tutto questo traspare dalle pagine dense di particolari, di introspezione psicologica e di cura per i dettagli. Si compone di tre parti: La compagnia dell’anello dove Frodo insieme all’inseparabile amico Samvise Gamgee, all’elfo Legolas, Aragorn, gli altri due hobbit Marry, Pipino e il nano Gimli partono alla volta del monte Fato dove dovranno cercare di distruggere l’anello del potere, poi Le due Torri, ovvero Isengard e Mordor dove il malvaglio Sauron sta ricreando le sue truppe per sottomere la Terra di mezzo ed infine il Ritorno del Re. Lotte ed amori, creature magiche e l’anello del potere che va distrutto, un mix perfetto per grandi e piccini.

Queste oscure materie di Bill Pulman, il libro è una trilogia composta dai libri: la bussola d’oro, da cui è già stato tratto un film, La lama sottile e Il cannocchiale d’ambra. Seguite la piccola Lyra e il suo daimon, un piccolo animaletto che accompagna ogni essere umano durante il corso della sua vita, nelle loro avventure dove cercheranno di salvare i loro amici da una cattivissima teocrazia che mira a soggiogare la mente umana e a limitare la diffusione della scienza e del libero pensiero. Scoprite perché la polvere è così pericolosa e perché vogliono riuscire a staccare i daimon dagli esseri umani? Ad accompagnarla nelle sue avventure il simpatico Will, poi Serafina Pecca a capo delle streghe, il grande orso bianco Iorek Byrnison e tantissimi altri.



LEGGI ANCHE: Libri per bambini, le novità dall'editoria indipendente



Stardust di Neil Gaiman, da cui è stato tratto nel 2007 l’omonimo film, un libro scorrevole e simpatico ambientato in un piccolo paese dell’Inghilterra vittoriana c’è un muro di mattoni che separa un paese in due parti, un muro a cui i cittadini fanno costantemente la guardia perché si vocifera che sia il punto d’accesso per Stormhold, un mondo magico governato da un malvagio re e pullulato di esseri magici di tutti i tipi. Il giovane Tristan pur di conquistare il cuore della bella del villaggio Victoria Forester salterà il muro per cercare una stella cadente da regalarle, ma cosa accadrà quando la stella cadente che Tristna va cercando si rivelerà essere una bella ragazza di nome Yvane, a cui tre malvagie streghe danno la caccia?

Non posso che augurarvi buona lettura

Chiara Zambelli
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0