Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-ros
1 5

Lavoretti e attività per pomeriggi noiosi

Nei pomeriggi noiosi e freddi d'autunno cosa possiamo fare a casa, per distrarre i nosti bimbi? Ecco qualche alternativa al classico cartone animato: bamboline di carta, plastilina e pasta di sale

adsense-foglia-300
di Ingrid Busonera

Nei pomeriggi noiosi e freddi d'autunno quando c'è troppo freddo e la pioggia e il vento ci impediscono di uscire, cosa possiamo fare a casa, per impegnare i nosti bimbi? Ecco qualche alternativa al classico cartone animato in tv o ai videogames.

Lavoretti d'autunno con foglie e bacche

Questo periodo è un pò una tortura, spesso piove e c'è tanto vento che anche volendo è impossibile uscire per andare a fare una passeggiata, e i nostri bimbi, dopo che hanno pranzato e "assolto" i loro doveri scolastici, non sanno più che fare, i puzzle li hanno fatti, i disegni li hanno fatti, le bambole e le macchinine pure, allora cosa fare? Tiriamo fuori un pò di fantasia e diamoci da fare assieme a loro!

Bamboline di carta da vestire: queste bamboline sono molto apprezzate e per realizzarle basta pochissimo materiale; se in casa abbiamo del cartoncino, quello a fogli o ad album che si compra per la scuola, utilizziamo quello, meglio se è colorato, altrimenti recuperiamo qualche pezzeto di cartone dalle confezioni delle merendine che sicuramente avremo nella dispensa.


Autunno, ancora tempo di giochi all'aperto


Prendiamo un paio di forbici, una matita, una gomma, dei pennarelli e delle matite colorate, quindi incominciamo a disegnare la sagoma della nostra bambolina sul cartoncino, se i bimbi o le bimbe sono abbastanza grandi da saper maneggiare le forbici lasciamo che siano loro stessiea ritagliare la figura così i sentiranno maggiormente coinvolti e quindi la noia passerà in secondo piano,altrimenti se sono piccini e le forbic possono rivelarsi pericolose,ritagliamo la sagoma e lasciamo che siano loro a colorarla, delimitando con un pennarello l'abbigliamento intimo della bambolina, che non potrà certo restare nuda mentre realizziamo i suoi vestitini!!!

lavoretti-per-i-pomeriggi-noiosi



Mentre i bimbi partecipano come possono, da un altro foglio o pezzo di cartoncino o da qualche foglio di carta A4, quello che usiamo comunemente pe le fotocopie per capirci, realizziamo i vestitini. Come modello utilizziamo la sagoma della bambolina, e sagomiamo gonne, top, maglioni, pantaloni; prima di ritagliarli ricordiamoci di lasciare i pezzetti di carta in più da poter piegare dietro alla sagoma in modo che il vestitino rimanga sopra la bambolina.Ritagliamo, facciamo colorare tutto, facciamo 4 o 5 cambi in modo che il gioco possa esser vario e ...buon divertimento!
> qui potete scaricare tantissime bamboline da stampare e vestire



Biscottini di plastilina: la plastillina o pongo o didò, la magica pasta colorata da modellare è apprezzata da tutti, ma proprio tutti i bambini, quelli più grandi e quelli più piccini ed è un bel passatempo. Io ne tengo sempre qualche "mattoncino" a casa per le giornate buie, ed ogni volta è un piacere vedere che i bmbi stiano così tranquilli realizzando le loro formine. Prestiamo loro alcune delle nostre formine, quelle che utilizziamo per fare i biscotti di pastafrolla, o se ne abbiamo alcune vecchie che non utilizziamo più; prendiamo un piccolo mattarello, alcuni stuzzicadenti, un coltellino di quelli dei set prima pappa e ..il gioco è fatto! Fosse per loro resterebbero ore a dar forma alla magica pasta colorata!



Lavoretti con la pasta al sale: bastano farina, acqua e sale per far realizzare lavoretti simpatici ai nostri bimbi, e in  vista del Natale, possiamo iniziare a dar sfogo alla fantasia e realizzare addobbi per l'albero o per impreziosire gli angoli di casa. Per fare la pasta al sale ci serve una tazza di farina, una tazza di sale fino e una tazzina di acqua; impastiamo questi ingredienti fino ad ottenere una palla bella liscia e iniiamo a creare! Se vogliamo pasta colorata, usiamo le tempere prima di realizzare i lavori, mettendo una goccia di tempera nella pasta (dividiamola in "palle" ovvero per colore) e impastando per benino finchè il colore non è omogeneo. Se vogliamo conservarla riponiamola in sacchetti freezer e via dentro al frigorifero!
Dopo che abbiamo realizzato i notri lavoretti mettiamoli ad asciugare al caldo, o in forno o vicino ad un termosifone