gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

La prevenzione degli infortuni nel gioco dei bambini

Il gioco è una delle attività più importanti per lo sviluppo del bambino. Lasciare i bambini giocare liberamente è una politica corretta, è però necessario verificare che sussistano le condizioni di sicurezza

bimbo-thumbIl gioco è una delle attività più importanti per lo sviluppo del bambino. Esso è uno strumento fondamentale per apprendere abilità di tipo intellettivo e sociale, occasione di confronto con gli adulti e con i pari, terreno principe della socializzazione.
Lasciare i bambini giocare liberamente è una politica corretta, intrapresa con successo sia in contesti come asili e ludoteche, sia in casa.

E’ però necessario verificare che sussistano le condizioni di sicurezza affinchè quest’attività possa essere portatrice dei suoi numerosi benefici senza mettere a rischio l’incolumità fisica del bambino. Molti oggetti e situazioni che comunemente appaiono innocue per gli adulti in realtà possono essere una fonte di insidie per i più piccoli.
Ecco alcuni consigli pratici per evitare spiacevoli incidenti nelle quotidiane attività di gioco dei bambini:

1. Se il bambino frequenta l’asilo è importante assicurarsi che in questo contesto siano attuate le normative relative alla sicurezza che sono disposte dalla Regione. Per esempio se nella struttura vi è il cortile per giocare, una risorsa molto importante per i bambini, è bene assicurarsi che la pavimentazione esterna sia rivestita dello specifico materiale anti-trauma

2. Se si possiede un giardino privato con delle zone di mattonato sarebbe opportuno ricoprirle di questo stesso materiale

3. Anche in casa è necessario prestare attenzione e istruire chi si occupa del bambino in assenza dei genitori a riguardo: è consigliabile rinunciare all’utilizzo della cera per pavimenti, far indossare calzini anti-scivolo ed insegnare ai bambini a non correre con in mano matite, forbici o oggetti appuntiti.

4. E’ buona precauzione, se il bambino porta gli occhiali da vista, munirlo di lenti infrangibili; in caso di ferite non toccare gli occhi, ma coprirli con una garza pulita e recarsi immediatamente al Pronto Soccorso Oculistico.

5. Non consentire al bambino di maneggiare elastici, fionde, oggetti di vetro e materiali fragili

6. Tenere lontano dalla portata dei bambini detersivi, sostanze caustiche, colle, fiammiferi, accendini, cacciaviti, forcine per capelli ed altri oggetti appuntiti o taglienti, che possono rivelarsi pericolosi per l’incolumità fisica

7. Coprire gli spigoli del mobilio con le apposite protezioni

8. Coprire le prese dell’elettricità con appositi dispositivi isolanti (detti spine finte), in modo da evitare che il bambino possa infilarvi oggetti appuntiti o materiali conduttori

9. Se la vostra casa è costruita su più di un livello assicuratevi che il bambino non giochi in prossimità delle scale

10. Se avete animali domestici spiegate loro che non tutti gli animali gradiscono essere accarezzati, o che gli siano tirate la coda o le orecchie. Gli animali altrui inoltre non devono essere toccati senza il consenso del padrone

In particolare il rapporto con gli animali domestici è una risorsa molto preziosa che deve però essere gestita responsabilmente dall’adulto: cani e gatti sono compagni di gioco molto preziosi, soprattutto mentre i genitori sono fuori casa. Tuttavia è necessario far comprendere al bambino che alcuni comportamenti involontari possono irritare gli animali e generare reazioni difensive che oltre a d essere pericolose possono in ogni caso spaventare il bambino

Dott.ssa Isabella Ricci
Psicologa

 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0