gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Il pesce d'aprile: origini e idee per la festa

/pictures/20150331/il-pesce-d-aprile-origini-e-idee-per-la-festa-38351235[2440]x[1015]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Come vivere il giorno del Pesce d'Aprile con i bambini? Tante curiosità su questa ricorrenza e tante idee per degli scherzetti divertenti

Pesce d'Aprile con i bambini

Ogni anno il primo giorno d'aprile si usa fare scherzi ad amici e parenti. Ma quali sono le origini ed il significato di questa tradizione? Leggiamo qualche curiosità su questa giornata e scegliamo qualche divertente scherzo per il Pesce d'Aprile con i bambini

Pesce d'Aprile origine

Le origini di questa divertente tradizione che si tramanda in quasi tutto il mondo da secoli, sono piuttosto incerte. La versione più credibile fa risalire l'inizio di questa scherzosa "celebrazione" ai primi anni del Cattolicesimo, quando la Chiesa abolì la vecchia tradizione pagana che considerava il 1° aprile come il primo giorno dell'anno. I pagani continuarono lo stesso a festeggiare il Capodanno il 1° aprile e per questo motivo venivano derisi.

gpt native-middle-foglia-bambino

Sembra che in Francia questa usanza di considerare il 1° aprile il giorno di Capodanno rimase fino al 1564, quando re Carlo IX l'abolì. Ma i burloni decisero di festeggiare due volte il Capodanno: il 1° gennaio, ma anche il 1° aprile, in maniera scherzosa, scambiandosi dei doni divertenti e senza alcun valore.

Perchè si dice Pesce d'aprile?

Anche in questo caso, più che una teoria certa, ci sono solo delle ipotesi. La prima dice che uno dei primi scherzi fatti in questa data fu a danno di alcuni pescatori: dei burloni gettarono nel fiume moltissime aringhe affumicate gridando: "Eccovi i pesci!" Ecco perché uno degli scherzi più diffusi è quello di appendere alla schiena di qualcuno un pezzo di carta con il disegno di un pesce. Una seconda teoria fa risalire la definizione addirittura ai tempi di Cleopatra. Un giorno Marco Antonio invitò Cleopatra a pescare sulle rive del Nilo; la regina decise di fargli uno scherzo e invece di presentarsi all'appuntamento, gli fece trovare un finto coccodrillo fatto di pelli.

Il primo scherzo clamoroso e, soprattutto, documentato, in Italia avvenne nel 1878. La Gazzetta d’Italia annunciò che il primo di aprile i fiorentini avrebbero potuto assistere alla cremazione di un mahrajà indiano nel parco delle Cascine. Ma il giorno previsto da un cespuglio uscì all’improvviso, al posto del carro funebre con la salma dell’indiano da cremare, un gruppo di ragazzi che urlarono “Pesci d’Arno fritti!”.

Uno scherzo ben riuscito e divenuto famoso fu quello ideato dall'attore americano Orson Welles: progettò un programma radiofonico che sarebbe dovuto andare in onda il 1° aprile del 1938, ma per problemi tecnici fu trasmesso il 30 ottobre. Si intitolava "La Guerra dei Mondi" ed era una radiocronaca dello sbarco dei marziani (falsa, naturalmente). Gli americani furono presi dal panico: molti abbandonarono le proprie case e quando, il giorno dopo, lo scherzo fu svelato, si contarono danni per qualche milione di dollari. Quando, alcuni anni dopo, fu annunciato l'attacco a Pearl Harbour, la popolazione, memore dello scherzo di Welles, inizialmente non credette alle parole dello speaker

Il primo di aprile ogni scherzo è lecito, persino per giornali e televisioni autorevoli. La Bbc nel 1957 organizzò lo scherzo soprannominato “Swiss Spaghetti Harvest”. Richard Dimbleby, speaker altamente rispettato, diffuse la notizia di un eccezionale raccolto di spaghetti nel sud della Svizzera e discusse i particolari del raccolto di spaghetti mentre venivano mostrate le immagini di una famiglia svizzera mentre estraeva la pasta dagli alberi degli spaghetti e la disponeva nei cestini. Non appena conclusa la trasmissione, la Bbc cominciò a ricevere centinaia di chiamate da spettatori che desideravano sapere come far nascere spaghetti sugli alberi.

Meno famosi, ma molto divertenti sono stati anche i pesci di aprile di altri giornali, come quelli di Monaco che nel 1955 diedero la notizia che un giacimento di petrolio era stato scoperto nel sottosuolo cittadino. E nel 1962 Radio Mosca comunicò che era stato raggiunto un accordo per il disarmo totale e che tutti i missili erano stati buttati in un lago. O infine la radio a Parigi nel 1971 annunciò che la Cee aveva stabilito la guida a sinistra in tutti i paesi membri.

Le tradizioni del Pesce d'Aprile nel mondo

  • in Francia si usa l’espressione “Poisson d’Avril”, pesce d’aprile, in riferimento al Sole che alla fine di marzo lascia il segno dei Pesci per entrare in Ariete
  • nei paesi anglosassoni la ricorrenza si chiama “April fool’s day”, il giorno dello sciocco d’aprile, sottolineando la connotazione scherzosa della festa grazie al richiamo terminologico con il Fool, il folletto delle corti medievali. Negli Stati Uniti la festa deriva dagli inglesi che, sbarcati in America, perpetuarono l’uso di festeggiare il primo di aprile con scherzi veri e propri, a volte anche molto pesanti.
  • In Scozia il pesce d’aprile dura addirittura due giorni. Durante il secondo giorno, chiamato “Taily Day”, ovvero giorno delle natiche, gli scozzesi si divertono attaccando dietro le spalle del Gawk, lo sciocco, un cartello recante la scritta “Kick me”, prendimi a calci.
  • in Germania l'"Aprilscherz”, più semplicemente scherzo d’Aprile, risale al 1530, anno in cui gli Asburgo decisero di riformare il sistema monetario allora in vigore. Gran parte della popolazione attendeva con fermento la data del primo aprile per far fortuna sulle spalle di chi non era a conoscenza della riforma. La riforma, però, non fu mai attuata e gli speculatori non ottennero altro che scherno. Oggi tutti fanno scherzi di ogni tipo in Germania, perfino i giornali si divertono nel prendersi gioco dei lettori pubblicando notizie improbabili, smentite solo il giorno seguente.
  • in India esiste una festa simile, che inizia il 31 marzo e prende il nome di “Huli”. La tradizione è quella di prendersi gioco dei conoscenti, facendo compiere loro inutili peripezie
  • In Messico, infatti, il corrispettivo del nostro primo aprile si festeggia il 28 dicembre e prende il nome di “El dia de los Innocentes”, in memoria della strage di innocenti compiuta da Erode. Lo spirito ilare dei messicani li induce a sdrammatizzare le tragedie esorcizzandole col riso. È usanza che in questo giorno tutto ciò che si concede in prestito non tornerà più al legittimo proprietario; lo scherzo consiste proprio nel convincere i conoscenti a prestare qualsiasi cosa. Se l’amico sprovveduto risponde alla richiesta, non sospettando lo scherzo, l’autore della burla gli recapita a casa dei dolci o un piccolo giocattolo in memoria dei bambini innocenti uccisi da Erode.  
Scherzi di Halloween paurosi e divertenti

Scherzi per il Pesce d'Aprile per bambini

I bambini, si sa, amano essere sorpresi, fare scherzetti, forse amano un po' meno esserne vittima. In ogni caso il 1 aprile scateniamo la fantasia e torniamo piccoli anche noi e proviamo ad organizzare dei divertenti scherzetti per tutti.

Scherzi per i parenti

  • se piove, mettere una manciata di confettini nell'ombrello chiuso di qualcuno, poi aspettare che esca e lo apra...
  • spostare tutte le lancette degli orologi di casa indietro o avanti di un'ora...
  • mettere il sale nella zuccheriera e lo zucchero nella saliera...
  • infilare una decina di tappi di sughero nel letto di qualcuno...

Scherzi per i bambini

  • attaccare tanti occhietti a tutti i prodotti alimentari presenti nel frigo, come ha fatto questa mamma
  • preparare dei leccalecca: i bambini saranno felicissimi, ma quando li scarteranno scopriranno che sono stati realizzati con broccoli ed altre sane verdurine
  • mentre dormono invertire i loro letti e mettere il fratellino nel letto della sorellina e viceversa

Scherzi per i compagni di scuola

  • mettere un foglietto con un euro disegnato nel libro dei compagni e fare in modo che la finta banconota spunti fuori da una pagina
  • offrire caramelle salate, senza esagerare però!
  • usare una finta lucertola o un ragno in plastica morbida per spaventare i compagni

Pesce d'Aprile lavoretti per bambini

Per le tante mamme (e non) amanti del fai da te, del cartonaggio e del cucito creativo ecco tante idee prese dai blog più belli, tutti a tema Pesce D'Aprile e magari da realizzare insieme ai più piccoli

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0