gpt
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
1 5

12 days of Christmas: 12 giorni di Natale fino all'Epifania

/pictures/20161212/12-days-of-christmas-12-giorni-di-natale-fino-all-epifania-3816235422[1210]x[503]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros-0

I 12 giorni di Natale sono i giorni che passano tra il Natale e la Befana ed è il titolo di un'antica filastrocca. Scopriamone il significato

12 giorni di Natale

I 12 giorni di Natale (Twelve days of Christmas) sono i giorni che seguono il Natale  fino al 6 gennaio, giorno dell’Epifania o Befana, che notoriamente segna la fine delle festività natalizie.

Questi giorni derivano da una canzone inglese e su un blog abbiamo trovato bellissime tradizioni a riguardo.

Il blog è quello di una mamma, Moms in the city appunto, e grazie a lei oggi apprendiamo la canzoncina-filastrocca inglese che consiglia di fare un regalo particolare per ognuno di questi giorni. Ma vediamo la tradizione dei 12 giorni nel dettaglio.

Leggiamo su Wikipedia che le origini della musica non sono ben note ma erano presenti già nel XVI secolo, per quanto riguarda il si tratta di una filastrocca infantile pubblicata per la prima volta nel libro Mirth without Mischief (Gioie Innocenti) a Londra nel 1780.

Faceva parte di un gioco: i partecipanti si sedevano in circolo e dovevano recitare tutte le strofe a memoria a turno e in sequenza. Anni dopo, gioco e filastrocca tornarono in auge grazie all'impegno di da Lady Gomme, una collezionista di canzoni popolari, che proponeva questa filastrocca come "un bel divertimento per tutta la famiglia prima della cena della dodicesima notte di Natale."

The twelve days of Christmas traduzione

La canzone ha un narratore che descrive i doni che gli vengono consegnati dal suo "vero" amore nei dodici giorni di Natale. Ogni strofa elenca tutti i doni delle strofe precedenti, aggiungendone uno, un po' come nella nostra Alla fiera dell'est di Angelo Branduardi.

On the first day of Christmas, my true love sent to me a partridge in a pear tree.
On the second day of Christmas, my true love sent to me two turtle doves, and a partridge in a pear tree.

La canzone continua secondo questo schema fino ad arrivare all'ultimo verso. Nel dodicesimo giorno ecco il verso

On the twelfth day of Christmas, my true love gave (sent) to me
Twelve drummers drumming
Eleven pipers piping
Ten lords a-leaping
Nine ladies dancing
Eight maids a-milking
Seven swans a-swimming
Six geese a-laying
Five golden (gold) rings
Four calling (colly) birds
Three french hens
Two turtle doves
And a partridge in a pear tree

Ed ecco la traduzione dei doni che elenca la filastrocca

  1. pernice in un pero
  2. tortore
  3. chiocce francesi
  4. uccelli che richiamano
  5. anelli d'oro
  6. oche che covano
  7. cigni che nuotano
  8. fanciulle che mungono
  9. signore che danzano
  10. signori che saltano
  11. pifferai che suonano
  12. tamburini che battono il tamburo

Moms in the city nel suo blog ci spiega come vivere la magia dei 12 giorni dopo Natale e svela il significato di un testo che è sì per bambini, ma appare un po' criptico dato che dietro le parole si cela anche un profondo significato religioso.

10 modi per credere a Babbo Natale

Come far diventare 'realtà' la filastrocca' magari coinvolgendo anche i bambini più grandicelli?

Moms in the city ci viene in aiuto così:

Si sceglie una persona vicina a cui donare ogni giorno uno dei doni citati dalla canzone, il bello è farlo restando anonimi, rendendo noto solo il motivo, ovvero che un vero amico ci sta pensando e ci dedica pensieri speciali.

Cosa regalare? Sicuramente cose semplici che simboleggino le strofe, per esempio bigliettini con frasi particolarmente profonde, oppure tratte dal Vangelo.

Twelve days of Christmas Youtube

In rete possiamo trovare tanti video di questa filastrocca da guardare ed ascoltare insieme ai bambini per imparare i versi a memoria:

  • Versione strumentale di 12 giorni di Natale - VIDEO
  • Dodici giorni di Natale - VIDEO
  • Una versione cantata dal vivo alla Royal Albert Hall - VIDEO

12 giorni di Natale, il significato

Naturalmente questi doni sono solo simboli e rimandano ad elementi precisi della liturgia cattolica.

Il vero amore è Dio mentre la pernice sull’albero di pero è Gesù, il più grande regalo che ci sia stato fatto, le due tortore rappresentano l’Antico e il Nuovo Testamento mentre le tre galline sono le tre virtù Fede, Speranza e Carità, i quattro uccelli canterini sono i quattro Vangeli di Matteo, Marco, Luca e Giovanni ed i cinque anelli d’oro sono i primi cinque libri dell’Antico Testamento, detti Pentateuco, le sei oche rimandano ai sei giorni della creazione e i sette cigni che nuotano ai sette doni dello Spirito Santo.

Proseguiamo: le otto mungitrici sono le otto Beatitudini, dal Vangelo di san Matteo; le nove signore danzanti sono i nove frutti dello Spirito Santo, i dieci signori saltellanti sono i dieci comandamenti, gli undici pifferai zufolanti sono gli undici Apostoli ed i dodici tamburini sono i dodici punti del Credo degli Apostoli.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetamamma/advblocks/adv-block-pm-natale.html.php
gpt native-bottom-foglia-ros-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-ros-0-0