gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Giochi da fare con cani e bambini: regole e consigli

/pictures/2017/01/11/giochi-da-fare-con-cani-e-bambini-regole-e-consigli-1800245662[1233]x[514]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Giochi da fare con cani e bambini: idee, suggerimenti e consigli degli esperti per far divertire i piccoli di casa insieme

Giochi da fare con cani e bambini

Quando decidiamo di adottare un cucciolo, non solo ci domandiamo quali siano le razze più adatte per i bambini, ma anche in che modo possiamo prenderci cura di lui, giocare insieme, educarlo e inserirlo appieno nella vita quotidiana familiare. E allora ecco alcuni giochi da fare con cani e bambini, consigliati dagli esperti di Vetclick, il portale che mira a fornire informazioni sul mondo degli animali.

I giochi con la palla

La palla è uno dei giochi più amati sia dai bambini che dai cani. Di certo può essere più arduo e complicato riuscire a convincere il il cagnolino a mollare la palla, a restituirla o riportarla al bambino per proseguire nel gioco, ma con il tempo si può riuscire ad impartire un comando con la voce. Scegliete una palla delle giuste dimensioni, che il cane non possa rompere ne ingerire.

Come giocare: fate toccare la palla al bambino in modo da lasciarvi sopra il suo odore, quando il cane tornerà con la palla fategli dare un premio da vostro figlio e date il comando “lascia”.

Nascondino

Sappiamo tutti che i bambini amano nascondersi. Sin da piccolissimi fanno cucu tete con la mamma e poi giocano dietro la tenda, oppure, se ci sono fratelli più grandi, cominciano precocemente ad imparare a contare per giocare a nascondino insieme. E anche con il proprio cane questo è un gioco divertente e coinvolgente.

Come giocare: fate mettere il vostro cane seduto, date al bambino un premio e chiedetegli di nascondersi. Il cagnolino comincerà a cercare il piccolo e soprattutto il premio, dite al bimbo di chiamare il cane mentre resta nascosto.

Raccogli e tira

Il gioco più classico da fare con il proprio cane e molto amato dai bambini, che amano lanciare oggetti oppure un osso di gomma.

Come giocare: fate lanciare l'oggetto da bambino, ad esempio un pezzo di legno oppure una pallina, e insegnategli a farvela restituire.

Cani e bambini, come comportarci?

Gioco con le mani

Mettete nelle mani di vostro figlio un bocconcino profumato e fatelo annusare al cane. Poi chiedete al bambino di nascondere il bocconcino in una delle mani e di dire al cane di cercare. Usando il suo olfatto l'amico a quattro zampe annuserà le mani del bambino alla ricerca del premio, leccandola e cercando di aprire la mano con lingua. Tenete chiusa la mano fino a quando il cagnolino non indicherà quale sia quella gusta con la zampa e alla fine dategli il premio.

Ostacoli

E' un gioco adatto ai bambini più grandi che ormai hanno preso confidenza con il loro amico e possono giocare insieme al parco e all'aria aperta.

Come giocare: fate sistemare al bambino dei semplici ostacoli lungo un percorso, si possono usare bottiglie di plastica, libri, sedie, oppure potete andare proprio in un campo di agility con gli ostacoli. Alla fine premiate sempre il cane.

Gli esperti di Vetclick, infine, ricordano che non esistono razze canine più adatte ai bambini rispetto ad altre ed elencano una serie di consigli utili:

  • Prima di educare il cane dovete educare vostro figlio a giocare con lui;
  • Fate rispettare le regole scritte in precedenza ai vostri figli;
  • Usate premi molto appetibili che solitamente il cane non mangia;
  • Partecipate a dei corsi di educazione insieme ai vostri figli.

E a proposito di educazione. Anche il percorso educativo del cane deve essere svolto insieme al bambino, in una dimensione ludica che apprezzeranno entrambi. Si può partire dal classico comando seduto-a terra per poi passare a cose più complesse come insegnare al cane a dare la zampa. Il bambino deve essere coinvolto anche nelle mansioni quotidiane della gestione del cane:

  • preparare la ciotola con la palla
  • assicurarsi che il cane abbia sempre l'acqua
  • portarlo a passeggio
  • spazzolargli il pelo
  • pulirgli le zampe di farlo entrare in casa.

In generale, per stabilire una sana relazione tra cane e bambino è importante partire dalla base, cioè dall'insegnare al piccolo che il cane non è un giocattolo ma un essere vivente che va rispettato. E quindi deve capire che non vanno mai fatti giochi violenti, non bisogna tirargli la coda, fargli i dispetti, fargli sparire i suoi giochi preferiti o invadere i suoi spazi.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0