gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Giocare tutti insieme: come fare se in famiglia ci sono bambini di età diversa

Nelle famiglie con più figli, non sempre è semplice conciliare il gioco, soprattutto se i bambini hanno età diverse: ecco qualche consiglio per fare giochi adatti a tutti

A cura di Mariaelena La Banca

Giocare con i propri figli di età diverse contemporaneamente non è cosa facile in famiglia. Questo è dovuto principalmente ad una questione di “concentrazione” e di adeguatezza dei giochi che si offrono ai bambini. Ai più grandicelli piace dilettarsi con giocattoli che non sono adeguati ai più piccini... ma ci piacerebbe stare tutti insieme... come fare per intrattenere i due o più bambini senza scontentare nessuno?



LEGGI ANCHE: Idee per giochi da fare quando piove



Faccio un esempio su tutti prendendo in considerazione che l’età del secondo piccino si aggiri intorno all’anno. Infatti, solitamente, prima di quella data i bimbi interagiscono poco perché magari non camminano o non sono particolarmente incuriositi dai giochi dei “grandi” e, anche se lo sono, basta poco per distrarli. Invece, ad un certo punto, i fratelli/sorelle cominceranno a contendersi giochi e attenzioni.

Ecco allora qualche consiglio su giochi da fare insieme:
1) La pasta di sale: i più grandicelli utilizzeranno formine e creeranno bellissimi oggetti, mentre i più piccoli potranno manipolare in serenità poiché la pasta di sale è totalmente commestibile (2 bicchieri di farina “00” 1 bicchiere di sale fino, mezzo bicchiere d’acqua e coloranti alimentari all’occorrenza)







2) Le costruzioni: quelle di grandezza “intermedia” sono adatte dai 12/18 mesi ai 5 anni. Giocando con le costruzioni  i più grandicelli potranno coordinare la motricità fine e costruire torri e castelli mentre i piccoli potranno mordicchiarle, scuoterle e batterle in tranquillità. A questo proposito ricordo che anche buttare giù la torre è un gioco fantastico agli occhi di un nanetto unenne!



LEGGI ANCHE: Potenziare l'autostima nei bambini: i giochi rompighiaccio



3) Travasi: anche i travasi terranno impegnati i bambini e li divertiranno contemporaneamente! Meglio cominciare con la pasta (tipo rotelle che sono grandi per essere ingerite) per poi passare ai legumi. Se poi i travasi sono con l’acqua il divertimento è assicurato!
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0