gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Giocare in giardino in tutta sicurezza

/pictures/20150413/giocare-in-giardino-in-tutta-sicurezza-510588833[2681]x[1115]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

In primavera tanti giochi e attività in giardino per grandi e piccoli. Le regole per la sicurezza da rispettare

Sicurezza in giardino con i bambini

In primavera il clima tiepido e le giornate che si allungano regalando tante ore di luce in più sono un invito per i bambini per giocare in giardino, per godere dell'aria pulita, dei fiori e di tanti giochi di movimento.

Ma attenzione a rispettare le regole per la sicurezza. Molti infortuni dei bambini sono causati proprio dai giochi da giardino, come tappeti elastici e altalene, e non è da sottovalutare mai il rischio di lasciare solo il bambino in una piscinetta gonfiabile.

Piante e fiori

Alcune piante e fiori sono bellissimi e sono molto appetibili per i bambini, con i loro petali colorati e le foglie dalle mille forme. Ma attenzione, alcuni fiori se ingeriti possono essere tossici, è il caso del ciclamino o dell'azalea o dell'oleandro. L'ideale è mettere queste piante al di fuori della portata dei bambini.

Se si hanno alberi da frutta, facile che i bambini vogliano arrampicarsi per prendere un frutto e mangiarlo. E' meglio non usare diserbanti e pesticidi, e ancor meglio sarebbe recintare l'area del frutteto per impedire ai bambini di avere facile accesso.

Attenzione al sole

Ci si scotta facilmente anche giocando in giardino, magari sudati oppure senza maglietta e un po' bagnati. L'ideale è verificare le condizioni dei raggi solari  ed evitare di uscire a giocare all'aperto in precisi orari del giorno.

Tracciare un cerchio di 20 centimetri e piantare al centro un pezzo di legno sul prato del giardino: quando l'ombra è fuori dal cerchio non c'è problema e bambini possono giocare all'aperto, sempre con un velo di crema ad alto fattore di protezione. Se invece il cerchio è tutto soleggiato o anche in parte il rischio di scottature è alto ed è meglio ripararsi all'ombra.

Attenzione anche alla disidratazione. In estate fa caldo ma i bambini spesso non si accorgono di dover bere perchè troppo impegnati a giocare. Meglio dar loro dell'acqua con una certa frequenza ed evitare le lattine di bevande zuccherate che attirano le api e le vespe che ci si infilano dentro.

Un'estate in sicurezza, i consigli dei pediatri

Giochi da giardino

L'altalena è divertente e sebbene possa avere un suo fascino un po' retro non è proprio il caso di realizzarla con un pezzo di legno e una corda appesa all'albero. Meglio acquistare giochi da giardino sicuri e certificati e fissarli in modo corretto al pavimento. Stesso discorso per i tappeti elastici che rappresentano un rischio per i bambini e sono tra le principali cause di infortuni per i bambini negli ultimi anni.

Solo negli Stati Uniti nel 2009 vennero registrati quasi centomila infortuni causati dai tappeti elastici. E sembra anche che dotare questi giochi di reti di protezione non riduca il rischio. I pediatri in realtà consigliano proprio di bandire il tappeto elastico, ma in alternativa si potrebbe proibire di saltarci in due. Il 75% degli incidenti si verifica quando a saltare sul tappeto è più di un bambino.

Altri consigli per garantire la sicurezza dei bambini in giardino


 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0