gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

10 motivi per cui i genitori amano l'estate

/pictures/20150615/10-motivi-per-cui-i-genitori-amano-l-estate-1752476680[1645]x[687]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Un elenco di motivi, assolutamente egoistici, per i quali i genitori adorano le vacanze estive

Vacanze estive con i bambini

L'estate è alle porte e quella che ci si prospetta di fronte è senza dubbio un'altra bella stagione di vacanze, compiti a casa, bambini piccoli che mangiano la sabbia, capricci  per i gelati e l'ultimo tuffo prima del tramonto, o per la crema solare.

Ma ci sono anche parecchi motivi, del tutto egoistici, per i quali noi genitori amiamo l'estate.

Eccone ben dieci.

  • Bambini sporchi tutto il tempo, ma alla fine della giornata fanno il bagno senza capricci e senza fiatare
  • Nessuno deve fare i compiti di matematica ogni giorno, e certamente non noi genitoi. A fine agosto proviamo a fare una corsa per finire l'odioso libro dei compiti, ma nel frattempo ce la siamo goduta.
  • Cottura alla griglia, cene e pranzi fuori, panini in spiaggia, snack a base di frutta e gelati, insalatone e piatti freddi: in estate la cucina chiude e non esiste più una domenica nella quale dobbiamo preparare lasagne o altri manicaretti perchè "tanto fuori è brutto tempo"

gpt native-middle-foglia-bambino

  • Meno regole, un po' più di elasticità. Gelati, giochi all'aperto, orari del sonno. Siamo tutti più sereni, loro si sentono più liberi e forse per questo fanno meno capricci e noi ce la prendiamo più comoda
  • Giocare a rubabandiera, provare a prendere le lucciole, raccogliere conchiglie, giocare nelle onde: tutto estremamente divertente e completamente gratuito. Ci prendiamo una pausa dal bowling o dal cinema, e dai biglietti a pagamento!
  • Andiamo in giro con ciabatte e infradito, e non è necessario combattere per fargli mettere le scarpe o per allacciare i lacci
  • Nessun capriccio per andare a dormire, nessun trucchetto o strategia per convincerli. Perchè dopo aver passato ore in bicicletta, a correre, a giocare a pallone, a tuffarsi in piscina o a giocare nelle onde arrivati alla sera sono assolutamente distrutti
  • Riponiamo giacche, cappelli, guanti, sciarpe e tutti quegli accessori invernali che servono a proteggersi dal freddo e che i bambini detestano in assoluto
Vacanze estive, tempo di giochi all'aperto
  • Indossare meno vestiti significa che i cesti della biancheria da lavare per qualche mese non straborderanno di panni. Una tshirt e un costume e via! E magari qualche volta li laviamo pure a mano
  • Anche noi non stiamo sempre a correre in giro tra scuola, sport, compiti, impegni. E tutto può essere più rilassato: niente corse la mattina per fare colazione, lavarsi i denti, preparare il cestino della merenda etc...

Benvenuta estate!

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0