gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

"G! Come giocare" al Salone Internazionale del Giocattolo

Con 32.500 visitatori chiude la sesta edizione di G! come Giocare, la più importante manifestazione italiana dedicata al mondo del giocattolo, un evento che realizza il sogno di ogni bimbo di giocare senza sosta sperimentando centinaia di giochi e giocattoli diversi

Dopo tre giorni di assoluto divertimento con giochi tutti da provare, tornei, spettacoli e musica, dimostrazioni e corsi dedicati ai bambini e alle loro famiglie, si è chiusa la sesta edizione di G!come Giocare, la rassegna organizzata da Salone Internazionale del Giocattolo, che ogni anno mette in contatto il mondo delle aziende con quello del grande pubblico per presentare tendenze e novità in vista del Natale.


G! come Giocare: torna la fiera del giocattolo a Milano


“Questa edizione, con le sue 32.500 presenze – commenta Paolo Taverna, Segretario Generale del Salone del Giocattolo e Direttore di Assogiocattoli – la prima con ingresso a pagamento, ha dimostrato ancora una volta la validità della formula: non solo luogo espositivo e di acquisto, ma anche e soprattutto un momento di gioco e divertimento per tutta la famiglia e un evento che evidenzia ancora di più il valore educativo del gioco, concetto sul quale Assogiocattoli sta fondando buona parte della sua comunicazione nei confronti del consumatore finale”


Guida ai giocattoli sicuri: guarda l'infografica


G! Come Giocare è anche la prima fiera in Italia ad aver organizzato il Toy Award prendendo spunto da analoghi eventi internazionali e l’iniziativa ha subito raccolto il gradimento del pubblico. Grazie alle preferenze raccolte (attraverso un’apposita cartolina) su una selezione di prodotti presentati dagli espositori, è stato possibile eleggere il gioco preferito per ciascuna delle nove categorie previste:

•    Costruzioni: La nave del coccodrillo di Cragger di Lego
•    Belle arti: Pixel Art di Quercetti
•    Prima infanzia: Cucina parlante di Chicco
•    Giochi da tavolo: Monopoly Empire di Hasbro
•    Bambole e peluches: Grande centro commerciale di Playmobil
•    Giochi da esterno: Fiat 500 di Peg Perego
•    Video giochi: Skylanders SWAP Force di Activision
•    Personaggi collezionabili: Casa di campagna della Sylvanian Families di Orsomago
•    Modellismo: Trenini Italo RC di Hornby.




Grande ammirazione ha riscosso l’iniziativa del marchio Vivawood, organizzata dalla Cooperativa Estia e patrocinata da Assogiocattoli, che ha portato in fiera i prototipi di giochi e arredi in legno ideati dagli studenti del Corso di Alta Formazione in Design del Giocattolo del Poli.Design di Milano e realizzati dai detenuti del Carcere di Bollate nel laboratorio di falegnameria della casa di reclusione


Oltre a gioco e divertimento, G! come Giocare è anche un evento dedicato ad iniziative a carattere educativo e sociale: dalle indicazioni per scegliere con sicurezza i giocattoli e per evitare i prodotti contraffatti, con le attività di Assogiocattoli, Camera di Commercio, Polizia Locale e Ministero dello Sviluppo Economico, alle informazioni per il riciclo di quelli usati, grazie alla presenza di Remedia; dal servizio di consulenza offerto dagli psicologi dell’Università Cattolica di Milano ai controlli della vista garantiti dalla Commissione Difesa Vista; dalla promozione delle applicazioni per bambini affetti da dislessia sviluppati da Editouch al consueto a rinnovato successo di Ghisalandia, iniziativa di educazione stradale della Polizia Municipale.


 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0