gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Giocattoli e divertimento a G! Come Giocare

/pictures/20151123/giocattoli-e-divertimento-a-g-come-giocare-3325111896[5485]x[2284]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Siamo state alla grande fiera dei giocattoli di Milano, dove, come in un vero e proprio Paese dei Balocchi, i bambini possono provare tutti i giochi più richiesti del momento e incontrare i loro beniamini. Ecco cos’abbiamo visto!

Fiera del giocattolo G!Come Giocare

Avvento, tempo di attesa e di letterine. Prepararle è sempre un momento molto emozionante per i nostri bambini che si trovano a dover scegliere i doni che vorrebbero trovare a Natale sotto l’albero. Un’impresa non sempre facilissima, vista l’enorme varietà della proposta di giocattoli che offre oggi il mercato. Ad aiutare i più piccoli (e anche noi genitori) in questa scelta è arrivata puntuale l’ottava edizione di G! Come Giocare, la fiera interamente dedicata al gioco e organizzata da Salone Internazionale del Giocattolo - Assogiocattoli, svoltasi dal 20 al 22 novembre a Fieramilanocity. Potevamo forse mancare? Ovviamente no e infatti abbiamo fatto anche noi il nostro tour per scoprire e raccontavi le novità e le proposte di questo Natale.

La stanza dei giochi più grande che c'è

Difficile scegliere da dove incominciare in quella che non a caso è stata definita “la stanza dei giochi più grande che c’è” e in cui tantissimi brand del settore allestiscono set da vero e proprio Paese dei Balocchi, mettendo a disposizione dei bambini i loro migliori giocattoli e organizzando tornei e giochi grazie all’aiuto di tanti giovani animatori. La cosa bella di questa grande fiera, infatti, è proprio il fatto che i bambini possano provare tutti i giochi che desiderano e capire quali sono i più divertenti e adatti a loro.

gpt native-middle-foglia-bambino

A confermarcelo sono stati tutti i genitori che abbiamo intervistato, compresa Luisa, mamma di Lorenzo e Simone, che abbiamo incontrato nell’isola della creatività, dove Simone (8 anni) si stava divertendo con il nuovo aerografo manuale della  Crayola, perfetta per piccoli aspiranti writers. Poco distante da qui si trovava uno degli stand più scenografici: quello di LEGO, che, per l’occasione, ha voluto allestire un vero e proprio villaggio di Natale, con tanto di albero, Babbo Natale e addirittura una cameretta interamente realizzati in mattoncini! Qui i bambini potevano costruire addobbi natalizi da appendere all’albero di LEGO, o far viaggiare la fantasia col gioco libero, mentre i più piccoli si divertivano con i LEGO duplo.

Giochi galattici nella star wars arena

Anche a G! Come Giocare non poteva mancare quest’anno l’area dedicata a Star Wars, dove tutti gli appassionati in trepida attesa dell’uscita al cinema di Star Wars – Il Risveglio della Forza (16 dicembre) hanno potuto immergersi in un’atmosfera davvero “galattica”. Nella Star Wars Arena infatti tutti i piccoli visitatori hanno potuto giocare con le innumerevoli proposte con cui i brand hanno reso omaggio alla saga e ai suoi protagonisti: dale bellissime riproduzioni di LEGO, al nuovo set base del gioco di miniature X‐Wing di Giochi Uniti, fino alle immancabili spade laser Hasbro. E proprio queste ultime sono state protagoniste di veri e propri addestramenti condotti da vari maestri, tra cui quelli della Jedi Generation, un’accademia di spettacolo che si ispira (ovviamente) a Star Wars. A fondarla qualche anno fa è stato Emanuele Terzano, che ci ha spiegato:

I nostri allievi sono fan di Star Wars e da noi imparano tecniche di acrobatica, interpretazione e di spada. Diciamo che abbiamo inventato una disciplina nuova che unisce arti marziali, danza, combattimento e ora facciamo spettacoli un po’ dappertutto!

Il prossimo appuntamento con loro è dal 16 al 20 dicembre al cinema Arcadia di Melzo, dove accompagneranno con le loro esibizioni l’uscita del nuovo capitolo della saga.

Tutti quanti in ludoteca!

Sempre molto amata da grandi e piccini è la grande area dedicata ai giochi in scatola dove, come in un’immensa ludoteca, era possible sfidarsi ai tavolini dei vari stand e imparare le regole dei giochi.  I più piccoli si sono potuti divertire con Bicchierini Sprint, Cacio e dadi e il nuovo Occhio! Cos’è cambiato? nello stand di Giochi Uniti, che ha dato appuntamento a tutti il 3 dicembre nel suo negozio milanese di Via S.Clemente (vicino al Duomo) per un pomeriggio di divertimento col gioco Meneghino, dedicato proprio alla città di Milano e che verrà regalato a chi, durante l’evento posterà un commento con l’hashtag #giochiAMOmilano.Non soltanto Milano ma tutti i Comuni d’Italia potevano (e possono ancora) partecipare alla 5ª edizione della Settimana del gioco in scatola, organizzata a fini benefici da Hasbro.

I libri per bambini da regalare questo Natale

Si tratta di una vera e propria sfida nazionale della durata di nove giorni (21-29 novembre) che premia il Comune che accumula più ore giocando a Monopoly, Indovina Chi?, Taboo, Cluedo e tutti gli altri grandi classici. In palio il titolo di Città del Gioco e tantissimi giochi in scatola da devolvere in beneficenza.Gettonatissimi a G! Come Giocare sono stati anche i calciobalilla di ultima generazione (con barre telescopiche) messi a disposizione da Dal Negro in collaborazione con Gazzetta dello Sport e protagonisti anche di un torneo svoltosi sabato pomeriggio. Sempre presso lo stand dello storico brand veneto si è svolto anche un torneo di Scacchi e sono state presentate tante novità, tra cui il gioco di carte Line-Up dedicato al calcio, la tombola e le carte di Frozen, il gioco dell’Eco oca Cuccioli e tanti altri.

A tu per tu con le Winx e i my Little Pony

Tappa irrinunciabile per tantissime bambine è stato lo stand Rainbow dedicato alle Winx e a Mia and Me. Qui le piccole fan si sono divertite con tanti laboratori creativi a tema neve e hanno potuto incontrare anche le loro beniamine durante il Winx Club Winter Show di domenica. Lo spettacolo proseguirà inoltre quest’inverno con tanti appuntamenti in diverse località di montagna e con tante sorprese direttamente sulle nostre piste da sci. Imperdibile per le femminucce era anche Ponyville, l’area dedicata da Hasbro al mondo dei My Little Pony, dove era possible giocare con il Castello di Canterlot e farsi truccare da Principessa Celestia, e dove domenica i Cosplay hanno intrattenuto i piccoli fan con canti e balli.
Le più vezzose sicuramente non si sono fatte sfuggire l’occasione di una manicure con il nuovo smalto ad acqua di Miss Nella, atossico e pensato proprio per le bambine che vogliono emulare le mamme senza correre rischi (si toglie semplicemente e senza solventi).

Natale 2015: prepariamoci alla scelta dei giocattoli!

Un giro con gli skylanders e ... sul trattore!

I maschietti nel frattempo si sono potuti divertire con gli Skylander SuperChargers, ultimo capitolo del franchise per console per bambini, e con il blaster Nerf Modulus Hasbro (arma da fuoco della saga di Star Wars) del tutto assemblabile e componibile e con ben 30 combinazioni differenti. Grande divertimento si è visto anche nella Peg Perego Area Country, dove tutti i bambini hanno potuto guidare ruspe e trattori a pedali giocando a caricare i sacchi del raccolto. I più temerari hanno invece potuto guidare i veicoli elettrici Peg Perego o le bici messe a disposizione da Biemme e Dino Bikes nella pista controllata dalla Polizia Municipale di Milano, dove i bambini hanno potuto partecipare anche a divertenti lezioni di educazione stradale e imparare a destreggiarsi nel traffico, per ricevere la “patente di Ghisalandia” firmata proprio dai vigili di Milano (i mitici “Ghisa”).  

Giocare sì, ma in sicurezza

Se giocare è un diritto di tutti i bambini, assicurarsi che ciò venga sempre fatto in sicurezza è un dovere degli adulti. Per sensibilizzare e informare su questo argomento era presente anche quest’anno alla fiera anche IISG (Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli), partner dell’evento. Nata in Italia nel 1978 IISG è diventata negli anni l’azienda leader nell’ambito della certificazione di sicurezza dei giocattoli e dei prodotti destinati all’infanzia. Oltre al lavoro con le aziende del settore IISG si rivolge anche a genitori ed educatori attraverso utili guide per che si possono anche scaricare gratis dal sito web Giocattoli sicuri. Per assicuraci che i nostri bambini giochino sempre senza correre pericoli sia nella loro cameretta che al parco giochi…
 

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0