gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Cose belle da fare con i figli maschi

/pictures/20150914/cose-belle-da-fare-con-i-figli-maschi-3128133404[1828]x[763]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Progetti creativi e giochi da fare con il proprio bambino, perchè la vita con i maschi non è solo wrestling

Cose da fare con i figli maschi

Avere un figlio maschio può essere un'entusiasmante ed estenuante avventura. Il suo è un mondo a noi sconosciuto, fatto di giochi, interessi, sentimenti spesso diversi da quelli a cui siamo abituate noi, nel nostro universo più femminile.

Vederci dal di fuori, mentre giochiamo a calcio sulla spiaggia ed esultiamo se facciamo gol, oppure mentre facciamo la fila al botteghino con una certa aspettativa per guardare l’ultimo film di supereroi appena uscito può essere bizzarro. Ma queste siamo noi. Ormai. Catapultate in un mondo maschile, spesso iperattivo.

Ma a differenza di quanto si crede comunemente avere un figlio maschio non vuol dire dover rinunciare a dedicarsi a progetti creativi o più fantasiosi. La vita con un maschio non è solo wrestling.

Ecco dieci progetti da realizzare insieme al vostro figlio maschio.

  • Scrivere un fumetto

Lui adora i supereroi e allora perché non crearne uno tutto nostro e scrivere la sua storia? Lui disegna e noi scriviamo, oppure lui scrive e disegna e noi lo aiutiamo a rilegare il fumetto e a sviluppare la storia

  • Costruire un modellino davvero speciale

Il mare in inverno porta sulla battigia moltissimi tesori: legnetti, pezzi di stoffa sgualciti, conchiglie, pietre etc. Tutti pezzi da raccogliere con cura per utilizzarli nella creazione di una barca a vela oppure di un’opera d’arte davvero unica, da conservare nella cameretta. Il modellino può essere realizzato anche usando rametti, foglie e altri oggetti preziosi trovati al parco

  • Tenere un diario

Nulla di vagamente simile al diario di Violetta, ma un quaderno dove poter scrivere le emozioni e le cose divertenti accadute. Ma anche quelle per le quali bisogna essere grati. Perché non cogliere l’occasione ogni giorno per fare il punto sulle cose belle, semplici, sorprendenti, che sono accadute nella giornata e per le quali dobbiamo essere grati?

  • Fare la serra

Comprare una piccola serra con dei mini vasetti ed impegnarsi per coltivare piantine ed erbe aromatiche. La soddisfazione di vedere le foglioline spuntare scalderà il cuore

  • Fare insieme un videogioco

Scegliere un videogioco nel quale non si deve combattere l’uno contro l’altro, ma impegnarsi insieme, come una squadra, per raggiungere un obiettivo comune. Inutile criticare i videogiochi ed impedirne l’utilizzo a priori, meglio disciplinarne l’utilizzo e il tempo e magari si scoprirà che giocarci diverte e rilassa anche noi

  • Partecipare ad un evento benefico

I bambini di oggi sono molto (troppo) concentrati su se stessi e su ciò che hanno. Partecipare attivamente come volontari ad un evento benefico serve ad aprirgli una finestra sul mondo reale e mostrargli che esiste anche una realtà diversa da quella a cui è  abituato, nella quale non tutti i bambini sono fortunati

16 cose da insegnare al figlio maschio
  • Dipingere un quadro

In tutti i bambini scorre una vena artistica che non va mai repressa, anzi va stimolata nel modo giusto. Dipingere insieme un grande quadro su tela è un progetto fantastico: non ci si deve necessariamente limitare ad usare i colori e i pennelli, ma si può impreziosire la tela con applicazioni, pietre, conchiglie e altri elementi di decoro

  • Imparare insieme un nuovo sport

Ok, lui adora il calcio e mai rinuncerà alla scuola calcio, ma magari si può anche tentare la sfida di imparare uno sport nuovo insieme e rimetterci in gioco anche noi. Se è estate si può prendere lezione di surf insieme. In inverno perché non cimentarsi nel free climbing? Nei paraggi ci sarà senz’altro una palestra che organizza corsi per principianti

  • Risistemare un vecchio mobile

Abbiamo in casa un vecchio mobile che bisognerebbe solo buttare via? Bene, non va buttato, ma trasformato e restituito a nuova vita grazie alla fantasia e alla creatività nostra e di nostro figlio.

  • Il cineclub insieme

Oggi scelgo io il dvd e la settimana prossima lo scegli. tu. Il fine settimana è il momento giusto per organizzare un vero e proprio cineforum per due, dove la scelta del film da vedere è affidata ad entrambi, a settimane alternate. Ovviamente è d’obbligo una cena veloce da consumare rigorosamente sul divano!

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0