gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Corso di specializzazione per bambini dai 2 ai 3 anni

/pictures/20150220/corso-di-specializzazione-per-bambini-dai-2-ai-3-anni-2469236474[2486]x[1037]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Un divertente “programma dei corsi” per sviluppare le tipiche abilità di un bambino di due o tre anni, dal galateo a tavola alla capacità di seminare giocattoli minuscoli ma contundenti in punti strategici

Comportamenti dei bambini dai 2 ai tre anni

Ogni bambino è unico, ma alcuni comportamenti sono tipici: a volte sembra quasi che nascano già edotti su tutta una serie di “attitudini” che a mente fresca ci divertono, ma quando siamo esauste ci danno il colpo di grazia. Ecco cosa dovrebbe prevedere un ipotetico corso di specializzazione per bambini dai due o tre anni… Ma speriamo che non ne inventino mai uno!

  • L’arte della trappola

Questa lezione prevede il perfezionamento dell’arte della trappola tesa agli stressati genitori e ai loro parenti e amici: mezzo privilegiato sono i mattoncini lego, minuscoli e quasi invisibili ma incredibilmente appuntiti e contundenti - luogo d’elezione è infatti il tappetino scendiletto, che viene calpestato dalla vittima generalmente a piedi nudi e in penombra.

Come crescere un bambino dai due ai tre anni
  • Arrampicata libera

Modulo teso a sviluppare le doti atletiche e di astuzia dei piccoli partecipanti: anche un bambino che ha iniziato a camminare pochi mesi fa è in grado di spostare una sedia della tavola da pranzo, salirci sopra e raggiungere così la preziosa collezione di zuccheriere antiche a cui punta da quando è nato.

  • Laboratorio artistico

Il fatto che non sappiano ancora leggere è ininfluente sulla innata capacità di distinguere i pennarelli lavabili da quelli indelebili, e scegliere sistematicamente questi ultimi per esprimere il proprio talento artistico su pareti, cuscini del divano e cappotti dei parenti anziano venuti in visita.

  • Camminata lento-estenuante

Lezione di educazione fisica in cui il primo che taglia il traguardo ha perso. Il percorso si svolge su un marciapiede ricoperto di ogni genere di oggetto interessantissimo: cicche masticate, pezzi di carta, mozziconi di sigarette e foglie incartapecorite.

gpt native-middle-foglia-bambino

  • Il galateo a tavola

Durante questo modulo del corso i partecipanti sono chiamati a memorizzare le regole dell’etichetta a tavola, tra cui: la ricotta e i formaggi spalmabili si mangiano rigorosamente con le mani; gli spaghetti vengono risucchiati massimizzando l'aspetto sonoro della procedura; il bicchiere d’acqua va riempito fino all’orlo; la minestra avanzata va spalmata sul gatto.

  • Insistenza suprema

Trattasi delle tecniche psicologiche necessarie a produrre nel proprio avversario uno stato di totale annientamento e sottomissione. La tecnica utilizzata è ripetere la richiesta a distanza ravvicinata e ad libitum, fino alla resa incondizionata dell’avversario, sia che si tratti di una maratona di Peppa Pig, sia di un lecca lecca prima di mangiare.

  • Nozioni igieniche

Vengono qui trattate le più elementari norme igieniche per un bambino dai due ai tre anni, come: starnutire in bocca ad un proprio genitore o conoscente; rosicchiare con voluttà il telecomando del televisore non appena nessuno ti guarda; togliersi le scarpe al campo giochi prima di gettarsi felicemente nella sabbia lurida.

I "terrible twos": i terribili due anni del bambino
  • Rifiuto alimentare

Il corso offre un ricco ventaglio di acute argomentazioni utili a rifiutare un cibo gustoso e amorevolmente preparato adducendo validi motivi come “non posso mangiare le polpette perché da parte ci sono i piselli” o “ci sono dei pezzettini verdi dentro”. Per i più piccoli partecipanti, ancora non in grado di esprimersi a parole, il tutto si traduce nello scagliare il manicaretto per terra o spalmare il contenuto nei capelli della sorellina o nei propri.

  • L'arte del perdono incondizionato

Ultimo modulo della specializzazione consiste nel padroneggiare l'arte del "sorriso angelico" con annessi occhioni da Bambi, allo scopo di farsi scusare all'istante di tutte le malefatte di cui sopra. Irresistibile!

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0