gpt
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
1 5

Colorare le uova per Pasqua: i vari metodi

/pictures/2015/03/06/colorare-le-uova-per-pasqua-i-vari-metodi-1733664318[2669]x[1113]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros-0

Le uova vere colorate e decorate hanno una storia antichissima, che affonda le sue radici nella tradizione pagana. Ecco come realizzarle con le varie tecniche

Come colorare le uova a Pasqua con i bambini

In vista della Pasqua quella di colorare le uova (e magari usarle per una divertente caccia alle uova) è una delle attività più amate dai bambini.

Ma come si colorano le uova per Pasqua? Vi diamo tutte le dritte sui vari metodi per dipingere e decorare le uova.

La storia dell'uovo di Pasqua

In tutto il mondo l’uovo è il simbolo della Pasqua. Dipinto o intagliato, di cioccolato o di zucchero, di terracotta o di cartapesta, l’uovo è parte integrante della festa.

Se quelle di cioccolato o di cartapesta hanno un’origine recente, le uova vere colorate e decorate hanno una storia antichissima, che affonda le sue radici nella tradizione pagana. Simbolo della vita che nasce, l’uovo cosmico è all’origine del mondo: al suo interno avrebbe contenuto il germe degli esseri. Presso i greci, i cinesi e i persiani l’uovo era anche il dono che veniva scambiato in occasione delle feste primaverili, quale simbolo della fertilità e dell’eterno ritorno della vita.

Gli antichi romani usavano seppellire un uovo dipinto di rosso nei loro campi, per propiziarsi un buon raccolto. Con l’avvento del Cristianesimo, molti riti pagani vengono recepiti dalla nuova religione. La stessa festività pasquale, d’altro canto, risente di lontani influssi: cade, infatti, tra il 25 marzo e il 25 aprile, ovvero nella prima domenica successiva al plenilunio che segue l’equinozio di primavera. La Pasqua, insomma, si festeggia proprio nel giorno in cui si compie il passaggio dalla stagione del riposo dei campi a quella della nuova semina e quindi della nuova vita per la natura.

gpt native-middle-foglia-ros-0

Anche in occasione della Pasqua cristiana, dunque, è presente l’uovo quale dono augurale, che ancora una volta è simbolo di rinascita, ma questa volta non della natura bensì dell’uomo stesso, della resurrezione di Cristo: il guscio è la tomba dalla quale Cristo uscì vivo.

Come decorare le uova a Pasqua

Innanzitutto le uova decorate sono sode o vuote? La risposta giusta è: entrambe.

Come decorare le uova sode

Nel primo caso, mettete le uova in una casseruola e copritele di acqua. Mettete la casseruola sul fuoco e portate l’acqua ad ebollizione. Coprite la casseruola e lasciate in infusione per circa 20 minuti. Quindi gettate l’acqua calda e fate freddare le uova sotto l’acqua corrente.

Se preferite usare uova vuote, fate un buco ad ognuna delle due estremità delle stesse e soffiate con forza in uno dei due buchi, facendo uscire il contenuto dell’uovo dall’altra cavità.

Per dipingere le uova si usano coloranti sintetici o naturali.

Come colorare le uova di Pasqua in modo naturale

Se volete anche mangiarle optate per la colorazione tinte naturali preparando una specie di brodo vegetale. In una pentola circa sette centimetri d’acqua e due tazze di uno di questi ingredienti, a scelta: Cavolo rosso per uova rosse. Barbabietole per uova blu. Spinaci per uova verdi. Caffè o tè o semi di cumino per uova marroncine. Bucce di cipolle bionde per uova gialle. Succo d’uva, ma andrà bene anche del vino rosso, per uova viola. Far bollire mezz’ora l’acqua con i vegetali, lasciar raffreddare, aggiungere due cucchiai di aceto. Sono accorgimenti fondamentali, altrimenti le uova si romperebbero. Mettere le uova nella pentola, e far bollire a fuoco basso per 10-12 minuti ed il gioco è fatto!

Volete renderle golose? Praticate due forellini alle estremità del guscio. Soffiate in uno per far uscire l’interno dell’uovo. Con un imbutino di carta oleata, riempite l’interno, lavato, con del cioccolato fuso. Fate raffreddare poi dipingete il guscio con colori atossici. Fate asciugare e decorate con pennarelli atossici

Le principali tecniche di colorazione

Le uova possono essere messe in acqua calda colorata, addizionata di aceto, ottenendo colori intensi e brillanti.

In alternativa si può scegliere la tecnica dell’immersione a freddo: colorate l’acqua, fatela raffreddare e quindi immergete le uova in questo liquido, dove dovranno restare in infusione per un paio d’ore. Con questo secondo tipo di tecnica otterrete colorazioni più tenui e trasparenti

Uova decorate a mano

Se non vi bastano le uova a tinta unita, ecco come personalizzarle

  • Uova floreali

procuratevi dei fiori o foglie dai bordi ben delineati e attaccateli sull’uovo, usando un pennello intriso di albume sbattuto. Quindi inserite l’uovo in una calza velata ed immergetelo in un bagno di colore e fatelo bollire per circa mezz’ora. Fate freddare l’uovo, quindi staccate delicatamente le foglie o il fiore

  • Uova cerate

prendete un uovo già colorato e cospargetelo di colla vinilica o di cera fusa (a bagnomaria). Quindi mettete degli elastici di diverso spessore, per creare disegni astratti. Quando la colla sarà asciutta, immergete l’uovo in un secondo bagno (a freddo) di colore e lasciatele per tutta la notte. La mattina successiva togliete la colla e gli elastici: sotto di esse il colore del secondo bagno non sarà trapelato e le vostre uova saranno pronte.

Lavoretti di Pasqua per bambini, nuove idee
  • Uove dipinte a mano

le uova possono essere decorate a mano libera con pastelli di cera o pennelli indelebili.

Vengono servite come antipasto in Cina in occasione di un menù importante. Un'idea per la colazione di Pasqua

Ingredienti

  • 4 uova
  • 3 cucchiai di tè nero
  • 1 stecca di cannella
  • 2 bacche intere di anice stellato
  • 1/2 cucchiaino di sale grosso
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • gomasio o polvere cinese alle 5 spezie per condire

Preparazione

  1. Mettere le uova in un pentolino con dell'acqua fredda, portare ad ebollizione e cuocere 5 minuti.
  2. Togliere dal fuoco e immergerle nell'acqua fredda.
  3. Far rotolare le uova con cautela sul piano di lavoro dando, se necessario, dei piccoli colpettini, fino ad ottenere delle crepe sull'intera superficie delle uova.
  4. Portare a bollore 500 ml di acqua con il tè, la cannella, l'anice stellato, il sale e la salsa di soia.
  5. Immergervi le uova e far cuocere a fuoco basso e con il coperchio per circa 30 minuti finchè i gusci delle uova non saranno colorati di marrone.
  6. Sbucciare le uova e servire

Uova decorate russe

Nei secoli scorsi si è diffusa in Russia l'abitudine di regalare uova decorate, in legno o altri materiali: una tradizione che resiste molo forte ancora oggi. Dai metalli preziosi alle pietre dure, dalla cartapesta fino al legno, le uova decorate russe vengono dipinte per Pasqua: un tempo venivano regalate allo zar o alle famiglie nobili, oggi rappresentano una tradizione antica e ancora diffusa tra le famiglie russe.

Le più famose uova di Pasqua russe sono certamente le Fabergé: nel periodo tra il 1885 e il 1917 vennero realizzate 52 uova di Pasqua in oro, preziosi e materiali pregiati, ogni anno a Pasqua, presso la corte dello zar dal gioielliere Peter Carl Fabergé.

Uova sode colorate commestibili

E' capitato a tutti di colorare le uova con tanto impegno per poi ritrovarci con l'albume tutto intriso di colore al punto tale da non volerle più mangiare. Come fare delle uova sode decorate da mangiare? Senza dubbi dobbiamo utilizzare dei coloranti naturali, come quelli alimentari che usiamo abitualmente per decorare i dolci e le torte: basta metterne qualche goccia nell'acqua in cui faremo bollire le uova oppure un po' nella ciotola con l'acqua fredda dove metteremo le uova a raffreddare.

Decorare le uova di polistirolo

Siccome il polistirolo ha una superficie non omogenea vi consigliamo di utilizzare della vernice piuttosto spessa e coprente per ottenere un risultato soddisfacente. Va bene, ad esempio, l'acrilico che andrà steso non con un semplice pennello ma con una spugnetta in modo da rilasciare una gran quantità di colore. Dopo aver dipinto l'uovo lasciamolo asciugare con cura e poi potremo decorarlo con perline o nastrini.
 

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetamamma/advblocks/adv-block-pm-speciale-pasqua.html.php
gpt native-bottom-foglia-ros-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-ros-0-0