gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Cartoni animati, i più belli e i più amati

/pictures/20160524/cartoni-animati-i-piu-belli-e-i-piu-amati-1546604082[1574]x[657]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Viaggio nel mondo dei cartoni animati, strumento di apprendimento e divertimento per i nostri bambini

Cartoni animati

Se c'è una cosa che i bambini adorano fare, a qualsiasi età, è guardare cartoni animati in tv, al cinema o anche sul tablet. Per loro significa immergersi in una realtà fantastica, popolata da principesse, supereroi, personaggi bizzarri e simpatici e vivere tante emozioni semplicemente stando seduti sul divano di casa. E anche noi genitori, a volte, ricordiamo con nostalgia i pomeriggi passati a guardare i (pochi) cartoni animati che trasmettevano in televisione.

Per me tutto ha avuto inizio con Heidi e poi con Goldrake che trasmettevano nel tardo pomeriggio e per noi preludeva alla cena e poi alla messa a nanna.

Oggi i bambini hanno decine e decine di canali digitali e satellitari, il Web al quale attingere in tutta autonomia per ricercare cartoni animati di ogni epoca e in ogni lingua.

Facciamo insieme un viaggio nel mondo dei cartoni animati.

gpt native-middle-foglia-bambino

Cartoni animati anni '80

Sono i “nostri” cartoni animati. Se ripensiamo a Hello Spank, Candy Candy, Mila e Shiro, Mimì e le ragazze della pallavolo, Goldrake, Lady Oscar ci assale la malinconia per anni spensierati in cui nelle case esisteva una sola televisione e, in fondo, i cartoni animati erano un passatempo riservato esclusivamente a pomeriggi piovosi nei quali non si poteva scendere a giocare in cortile o a un'oretta prima di cena. Oggi in edicola si trovano raccolte di questi cartoni tanto amati, da Goldrake a Jeeg Robot, che ci permettono di far conoscere questi personaggi anche ai nostri figli.

Goldrake - Video

Film cartoni animati

I cartoni animati non sono solo prodotti da televisione. Al cinema ogni anno vengono presentati molti film d'animazione che fanno la gioia di grandi e piccoli. Anni fa esistevano solo i “classici Disney”che uscivano ogni anno a Natale e che i più appassionati collezionavano in VHS o Dvd. Oggi i film d'animazione sono sempre più numerosi, così come lo sono le case di produzione cinematografica che hanno fatto dei cartoni animati il loro principale business. Basti pensare alla Pixar che negli ultimi anni ha tirato fuori dal cappello capolavori assoluti come Cars, Inside out, Toy Story, Alla ricerca di Nemo e molti altri.

Cartoni in inglese

I bambini, sin dalla tenera età, possono guardare cartoni animati in inglese. Sui canali satellitari vengono trasmessi spesso cartoni in lingua inglese e alcuni canali specializzati per bambini hanno anche una loro versione anglosassone.

Inoltre esistono alcuni cartoni che intendono gettare le basi per l'apprendimento dell'inglese (è il caso di Manny Tuttofare che spesso alterna parole in italiano e in inglese).

Certo, può sembrare strano che un bimbo possa essere interessato a guardare Peppa Pig in inglese, ma in realtà ci stupiremmo di quanto, invece, possano stare attenti, seguire le scene e la storia senza fare una piega. E quando si fanno più grandi si metteranno in cerca del cartone animato del personaggio preferito sul tablet e alla fine dell'ardua ricerca non importerà se la versione sarà in italiano, inglese o ucraino.

Cartoni per bambini piccoli

Fino a qualche anno fa si pensava che i bambini in età prescolare non potessero veder la televisione, che questa andasse vietata, anche perché, in fondo, cosa potevano capire? In realtà al giorno d'oggi moltissimi cartoni animati vengono prodotti proprio per un pubblico molto giovane. Qualche esempio?
Baby Tv è un'emittente satellitare che propone brevi cartoni, spesso accompagnati da musiche semplici, espressamente pensati per una fascia di pubblico 0-3 anni.
I Teletubbies sono i protagonisti di una serie televisiva creata dalla BBC per bambini in età prescolare. I piccoli spettatori restano assorti a guardare paesaggi primaverili e buffi personaggi che parlano con un linguaggio estremamente semplice e spesso ripetitivo. Alla sua produzione collaborò lo psicologo cognitivo, Andrew Davenport, che strutturò le puntate in modo adeguato alla breve capacità di concentrazione tipica dei bambini di quell'età.

Peppa Pig è senz'altro uno dei fenomeni massmediatici più curiosi delgi ultimi anni. Le vicende bizzarre della maialina e della sua famiglia appassionano milioni di bambini in tutto il mondo.

E ancora, come non citare la Pimpa, la cagnolina a pois ideata da Altan che parla con il sole, i fiori e gli animali, Masha e Orso, direttamente dalla Russia un successo planetario che diverte grandi e piccoli e la Dottoressa Peluche che cura i giocattoli.

Peppa Pig sigla - Video

Cartoni animati Disney

Se si pensa ai cartoni Disney il pensiero corre certamente ai grandi classici. Cenerentola, Biancaneve, La Bella Addormentata nel Bosco, Pinocchio, sono le storie che ci hanno raccontato sin da piccoli i cui personaggi abbiamo visto prendere vita sul grande schermo. Ma la Disney è anche un ottimo “strumentopolo” per leggere il corso della storia e i cambiamenti della società.

Pensiamo al primo film d'animazione Disney: Biancaneve e i Sette nani, datato nientedimeno che 1937, dove protagonisti erano una principessa vittima di una strega cattiva e un principe disposto a salvarla. E ora pensiamo ad uno dei più recenti film Disney: Frozen, datato 2013, e alle sue protagoniste, le principesse Anna ed Elsa, indipendenti e coraggiose.

Frozen è ormai un vero classico Disney, esattamente come Biancaneve e come quelli che ci sono stati nel frattempo, da Fantasia a La Sirenetta fino al re Leone.

E Disney ha anche dei canali satellitari divisi per fascia di età dove trovano spazio supereroi, come Spiderman o gli Avengers, personaggi molto amati come Topolino e Minnie, nuovi protagonisti come la Dottoressa Peluche e molti altri.

Cartoni animati intelligenti

Molti dei cartoni animati di oggi sono interattivi. Ciò vuol dire che i personaggi spesso si rivolgono direttamente al bambino chiedendogli un aiuto per risolvere situazioni difficili o quesiti di vario genere. E' il caso di Dora l’esploratrice, La casa di Topolino, l’agente speciale OSO (che aiuta i bambini a fare una valigia in tre fasi, oppure a prepararsi al mattino), ma anche dei cartoni di Baby Tv che si rivolgono spesso al bimbo, davvero piccolissimo e la Dottoressa peluche che insegna ai bambini come prendersi cura della propria salute con piccoli gesti quotidiani.

Insomma i prodotti di oggi non sono solo strumento di racconto di storie più o meno avvincenti, ma soprattutto per i bambini piccoli, possono essere un'occasione stimolante di apprendimento.

Meglio i cartoni animati o le favole?

Lista cartoni animati

Ecco un elenco di cartoni animati più amati dai bambini di oggi:

Per i più piccoli:

  • Peppa Pig
  • Tom & Jerry
  • Masha e Orso
  • Dottoressa Peluche
  • Barbapapà
  • Pocoyo
  • Charlie e i numeri
  • Il trenino Thomas

Per i più grandi

  • Jake e i pirati dell'isola che non c'è
  • Avengers Assemble
  • Doraemon
  • Spiderman
  • Phineas e Ferb
  • Due fantagenitori
  • Scooby Doo

Video cartoni animati

Alla fine di questo viaggio vi proponiamo alcuni video che possono raccontare la storia dei cartoni animati fino ad oggi.

Biancaneve e Sette nani - Video

Frozen - Video

Spiderman - Video

Tom & Jerry - Video

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0