gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Calendario Avvento di Pianetamamma: 21 dicembre

/pictures/2015/12/20/calendario-avvento-di-pianetamamma-21-dicembre-186143790[1659]x[691]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino

Ogni giorno fino alla vigilia di Natale piccoli consigli, idee festose e tanto calore natalizio per attendere insieme la festa più bella dell'anno. Calendario dell'Avvento per bambini, 21 dicembre

Calendario dell'Avvento per bambini, 21 dicembre

Ogni giorno fino alla vigilia di Natale piccoli consigli, idee festose e tanto calore natalizio per attendere insieme la festa più bella dell'anno. Vi proponiamo una poesia di Natale da leggere insieme ai piccoli, un video da guardare, un canzone da inserire nella playlist per la sera della Vigilia, un'idea regalo da mettere sotto l'albero per far felici i bambini scelta tra i giocattoli più desiderati quest'anno e una ricetta tipica oppure più innovativa da preparare in questi giorni di festa.

Ecco la finestrella virtuale da scoprire per il Calendario dell'Avvento per bambini, 21 dicembre.

gpt native-middle-foglia-bambino

Regali di Natale per bambini

La piscina con le palline resta uno dei giocattoli più amati dai bambini. Imaginarium la propone con una vasca morbida per un gioco 2 in 1: box e piscina con ben cento palline colorate. E' pieghevole e portatile. Perfetto per stimolare il gioco e lo sviluppo psicomotorio.

Un Libro

Amici in festa Disney è una raccolta di storie natalizie che vedono protagonsti i più amati personaggi Disney, con illustrazioni e pagine in rilievo, adatto a bimbi a partire dai 3 anni.

Una ricetta per Natale

Se in famiglia c'è qualcuno che segue un regie alimentare vegano o vegetariano ecco tante idee per dei dolci di Natale vegan, senza alimenti di origine animale, come latte o uova. Potete spaziare con la fantasia in cucina dal panettone vegano ai biscottini di zenzero, fino al classico tronchetto di Natale.

Un lavoretto di Natale

La sera della Vigilia si avvicina e anche l'appunatemnto a tavola con amici e familiari. Possiamo creare insieme ai bambini dei simpatici segnaposto utilizzando addirittura i rotoli della carta igienica che si trasformerano in simpatici e buffi personaggi natalizi.

Una poesia di Natale

Scegliamo oggi una poesia di Gianni Rodari, spesso imparata a memoria a scuola.

Il mago di Natale

S’io fossi il mago di Natale

farei spuntare un albero di Natale

in ogni casa, in ogni appartamento

dalle piastrelle del pavimento,

ma non l’alberello finto,

di plastica, dipinto

che vendono adesso all’Upim:

un vero abete, un pino di montagna,

con un po’ di vento vero

impigliato tra i rami,

che mandi profumo di resina

in tutte le camere,

e sui rami i magici frutti: regali per tutti.

Poi con la mia bacchetta me ne andrei

a fare magie

per tutte le vie.

In via Nazionale

farei crescere un albero di Natale

carico di bambole

d’ogni qualità,

che chiudono gli occhi

e chiamano papà,

camminano da sole,

ballano il rock an’roll

e fanno le capriole.

Chi le vuole, le prende:

gratis, s’intende.

In piazza San Cosimato

faccio crescere l’albero

del cioccolato;

in via del Tritone

l’albero del panettone

in viale Buozzi

l’albero dei maritozzi,

e in largo di Santa Susanna

quello dei maritozzi con la panna.

Continuiamo la passeggiata?

La magia è appena cominciata:

dobbiamo scegliere il posto

all’albero dei trenini:

va bene piazza Mazzini?

Quello degli aeroplani

lo faccio in via dei Campani.

Ogni strada avrà un albero speciale

e il giorno di Natale

i bimbi faranno

il giro di Roma

a prendersi quel che vorranno.

Per ogni giocattolo

colto dal suo ramone spunterà un altro

dello stesso modello

o anche più bello.

Per i grandi invece ci sarà

magari in via Condotti

l’albero delle scarpe e dei cappotti.

Tutto questo farei se fossi un mago.

Però non lo sono

che posso fare?

Non ho che auguri da regalare:

di auguri ne ho tanti,

scegliete quelli che volete,

prendeteli tutti quanti

Un video di Natale

La scuola volge al termine, è il momento giusto per godere di una serata stile cinema natalizio a casa, accoccolati sul divano, ecco Babbo Natale, un film Disney del 1932 - VIDEO

Una canzone di Natale

Rudolph the Red-Nosed Reindeer è una canzone natalizia scritta nel 1949 dal compositore statunitense Johnny Marks, basata sulla storia di Rudolph la renna dal naso rosso.

Rudolph the Red-Nosed Reindeer

You know Dasher and Dancer and Prancer and Vixen,

Comet and Cupid and Donner and Blitzen,

but do you recall the most famous reindeer of all?

Rudolph the Red-Nosed Reindeer, had a very shiny nose.

And if you ever saw it, you would even say it glows.

All the other reindeer used to laugh and call him names;

they never let poor Rudolph join in any reindeer games.

Then one foggy Christmas Eve, Santa came to say:

"Rudolph, with your nose so bright, won't you guide my sleigh tonight?"

Then how the reindeer loved him, as they shouted out with glee:

"Rudolph, the Red-Nosed Reindeer, you'll go down in history."

Le più belle poesie di Natale per bambini

L'idea in più

Con molti materiali e oggetti che andrebbero buttati via si possono invece realizzare degli originali addobbi fai da te per la casa. Non immaginate in che modo si possano usare fondi di lattine, vasetti dello yogurt e bottiglie di plastica per ottenere decorazioni riciclate davvero uniche

Prosegui con il calendario dell'Avvento dal 22 dicembre
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0